A- A+
Sport
"Ma quale dieta?" è il tormentone portafortuna dell'Italia Campione d'Europa
gli azzurri al rientro da Wembley

"Ma quale dieta" è la canzone preferita dagli Azzurri che hanno conquistato gli Europei: ecco come è diventata un portafortuna, insieme a "Un'estate italiana"

Abbiamo visto più volte i calciatori della nazionale Campione d'Europa intonare (senza essere intonatissimi...) le note di "Un'estate italiana", inno dei mondiali 1990 inciso da Gianni Nannini ed Edoardo Bennato.

C'è anche un'altra canzone, meno conosciuta, che ha accompagnato gli Azzurri nella loro marcia trionfale fino a Wembley.

Come ha rivelato Matteo Pessina, si tratta di "Ma quale dieta" di Luca il Sole di Notte, che i ragazzi della nazionale hanno iniziato ad ascoltare per scherzo e che poi, visti i risultati, è diventata un vero e proprio rito scaramantico.

E nel calcio, si sa, la scaramanzia ricopre da sempre un ruolo fondamentale e anche per la nazionale italiana a Euro 2020 è stata determinante, come abbiamo spiegato in questo articolo.

Commenti
    Tags:
    "ma quale dieta?"tormentoneportafortunaitalia campione d'europa




    in evidenza
    Caso gioielli, Scotti punge Fagnani: “Belva addomesticata? Devi fare i nomi”

    La conduttrice vs Striscia la Notizia

    Caso gioielli, Scotti punge Fagnani: “Belva addomesticata? Devi fare i nomi”

    
    in vetrina
    Affari in Rete

    Affari in Rete


    motori
    Lamborghini Urus SE: l'icona dei super SUV diventa ibrida

    Lamborghini Urus SE: l'icona dei super SUV diventa ibrida

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.