A- A+
Sport
Maradona operato allo stomaco. Il punto dei medici

Diego Armando Maradona si è operato a Maracaibo, in Venezuela nel reparto Chirurgia obesità e metabolismo. Il Pibe de Oro ha dovuto subire la sostituzione di un bypass gastrico. L'intervento chirugico, secondo quanto riportano le fonti mediche, avrebbe avuto esito positivo.

Se tutto dovesse flare liscio, l'ex numero 10 del Napoli dovrebbe restare nella clinica Falcon per un paio di giorni.

"L'intervento ha avuto esito positivo, Maradona in questo momento sta recuperando nella clinica Falcon, speriamo che possa tornare a casa già domani o dopodomani", ha spiegato il medico colombiano che ha operato Dieguito, Carlos Felipe Chaux.

Maradona era stato operato nel 2005 in Colombia per l'applicazione del bypass che gli ha permesso la riduzione dello stomaco. Alcuni giorni fa Diego era stato protagonista di un match esibizione in Marocco dove aveva mostrato una forma fisica molto precaria e il bel sinistro a giro con cui aveva segnato era stato un calcio da fermo senza l'opposizione dei difensori avversari.

Tags:
maradonaoperatostomatovenezuela
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Stellantis, successo confermato al Company Car Drive 2022

Stellantis, successo confermato al Company Car Drive 2022


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.