A- A+
Sport
Mazzarri: "Ho un contratto, resto. Inter maglia nera dei rigori"

"La gente che sta con te ti deve stimare ed i calciatori lo sentono, posso fare benissimo anche con un contratto in scadenza, cosi' come successo a Napoli, ma il direttore Ausilio ha detto che in questi giorni si parlera' di un prolungamento, che alla base deve avere un'unita' di intenti". Lo ha detto il tecnico dell'Inter, Walter Mazzarri, in una conferenza stampa al 'Meazza'. Sul gap da colmare con la Juve: "Se non possiamo competere ad armi pari, ci possiamo avvicinare con il lavoro, poi sara' la societa' a parlare di fair-play e di programmazione. All'inizio del ritiro faro' una conferenza stampa e diro' quello che penso. Quest'anno pero' si sono gettate le basi per una prossima stagione migliore, con una mentalita' da Inter".

Rivendica l'obiettivo raggiunto: "Sono abituato a parlare coi fatti, alla fine conta la classifica e l'obiettivo raggiunto. Dovevo cercare di portare la squadra il piu' in alto possibile e l'Europa League, in estate, non era un traguardo scontato".

"E' stato un anno positivo, abbiamo fatto molte cose buone, e non capisco come si possa considerare negativo - ha spiegato il mister nerazzurro"

Si torna sul sui futuro: "E' sicurissimo che resti, anche perche' ho un contratto di un altro anno. Sono stato molto contento della telefonata di Thohir dopo la vittoria con la Lazio, appena raggiunta la certezza dell'Europa League, e di vedere il presidente Moratti nella festa di Zanetti. Certo, potevamo fare di piu', ci sono stati troppi pareggi ma abbiamo fatto piu' cose positive che negative"

Agita un cartellino rosso contro i direttori di gara: "Siamo la maglia nera dei rigori assegnati e delle decisioni importanti. Abbiamo avuto a favore un rigore che poteva portarci due punti e lo abbiamo sbagliato - ha ricordato il tecnico nerazzurro, riferendosi all'errore dal dischetto di Milito contro il Bologna - Sono numeri, i motivi non li conosco e non mi interessano, in una partita di calcio ci sono anche queste cose e ne prendiamo atto". (

"Thohir? E' un appassionato, vuol sapere il modulo, alle volte si e' anche esaltato, ma quando qualcosa non gli e' piaciuto, lo ha detto". aggiunge.  "Ha sempre detto che quest'anno era di transizione, la sua prima vera stagione sara' l'anno prossimo. Andare subito in Champions? Ora che conosco l'ambiente, cerchero' di tirare la macchina ancora piu' al massimo, ma dovro' comunque avere le basi".

"Quest'anno siamo stati molto altalenanti ma complessivamente il gioco e' stato di buon livello - ha aggiunto il tecnico nerazzurro - Partiremo meglio il prossimo anno e nella prima settimana lavorero' anche sulla difesa a 4: voglio giocare con il metodista, tipo il De Rossi di quest'anno".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
mazzarriintereuropa league
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


casa, immobiliare
motori
Jeep presenta Wrangler 4xe Model Year 2022

Jeep presenta Wrangler 4xe Model Year 2022


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.