A- A+
Sport
Milan, Balotelli di nuovo fermo: dopo la pubalgia c'è l'influenza

Anche un'influenza può diventare un piccolo calvario: se non per Mario Balotelli, per tutti i tifosi del Milan che aspettano il suo rientro in campo dal 27 settembre, giorno del suo ultimo match (la sconfitta 1-0 a Marassi contro il Genoa). 

Da lì l'Odissea legata alla pubalgia, l'intervento e il recupero. Poi la speranza di vederlo convocato per Milan-Verona, nell'ultimo turno (sfortunatissimo per i ragazzi di Mohajlovic) di campionato. Nulla. Lunedì la visita a Monaco di Baviera e l'ok al rientro. Ma quando pareva quasi sicura la sua convocazione per il match di giovedì in Coppa Italia contro la Sampdoria (ottavi di finale, passare ai quarti è fondamentale per il Milan), ecco questo stop per influenza (fermo anche Alex).

Si vedrà nelle prossime ore se Mario potrà farcela per Marassi o almeno per una panchina a Frosinone domenica. E la speranza di tutti è di rivederlo prima che questo 2016 finisca...

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
milanbalotellipubalgiainfluenza
in evidenza
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi

CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

i più visti
in vetrina
Meteo, Hannibal e un maggio bollente: fino a 51 gradi. Previsioni

Meteo, Hannibal e un maggio bollente: fino a 51 gradi. Previsioni


casa, immobiliare
motori
Incentivi auto 2022: Stellantis guida la transizione zero emissioni in Italia

Incentivi auto 2022: Stellantis guida la transizione zero emissioni in Italia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.