A- A+
Sport
Milan vessato dai torti arbitrali: dall'Atalanta, all'Atletico fino al Porto

Milan, errori arbitrali: ieri sera i rossoneri sono sconfitti dal Porto per 1-0 ma il gol nasce da un fallo non fischiato su Bennacer. I torti per il Diavolo cominciano a sommarsi

Il Milan perde con il Porto in Champions League e si trova ora ultimo nel girone con zero punti. Per i rossoneri la qualificazione agli ottavi è ormai un'impresa quasi impossibile ma ancora una volta la squadra di Pioli può lamentarsi per un errore arbitrale, l'ultimo di una lunga serie in questa stagione.

Milan, errori arbitrali con l'Atletico Madrid

Il Milan affronta l'Atletico Madrid a San Siro nella sua seconda uscita in Champions League. I rossoneri segnano il gol dell'1-0 con un gran gol di Leao al 20' ma dopo 10 minuti perdono Kessié, espulso dopo aver ricevuto due cartellini gialli. Gli spagnoli pareggiano all'84' con Griezmann e nei minuti di recupero arriva l'episodio controverso. Kalulu e Lamar si trovano a pochi centrimetri l'uno dall'altro in area. L'arbitro fischia il rigore per l'Atletico per fallo di mano del difensore rossonero ma in realtà è l'avversario a toccare il pallone con il braccio per primo. 

Milan, errori arbitrali con l'Atalanta

Il Milan affronta l'Atalanta in trasferta e domina per buona parte della partita. Al 78' i rossoneri sono avanti 3-0 grazie ai gol di Calabria in apertura, Tonali su punzione e Leao. All'84' i padroni di casa accociano su rigore con Zapata e al 94' trovano la seconda rete con Pasalic. Il gol del croato però è preceduto da un netto fallo su Messias.

Milan, errori arbitrali con il Verona

Il Milan affronta il Verona in casa. I veneti passano prima in vantaggio con Caprari al 7' e poi raddoppiano su rigore con Barak al 24' per un presunto fallo di Romagnoli su Kalinic. In realtà è il croato a colpire il capitano rossonero per primo.

Milan, errori arbitrali con il Porto

Il Milan affronta il Porto allo stadio Dragao. Per i rossoneri, falcidiati dagli infortuni (Maignan, Messias, Florenzi, Rebic) e dal Covid-19 (Diaz e Hernandez), si tratta sostanzialmente di una sfida da dentro o fuori. A 65' Taremi e Benaccer si scontrano in area. Il fallo del giocatore iraniano è evidente ma l'arbitro non fischia. Il pallone finisce sui piedi di Fernando Diaz che con un destro secco batte Tatarusanu.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    champions leaguemilanmilan errori arbitraliporto milan
    in evidenza
    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    Corporate - Il giornale delle imprese

    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    i più visti
    in vetrina
    CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

    CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


    casa, immobiliare
    motori
    Per Nissan l'Europa sarà il primo continente per quota percentuale di vendite

    Per Nissan l'Europa sarà il primo continente per quota percentuale di vendite


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.