A- A+
Sport
Juve sbanca Napoli.De Laurentiis: "Arbitri in malafede o incompetenti"

Marotta "dispiace per De Laurentiis, Juve non ruba" - "Dispiace che una persona colta ed equilibrata come il presidente De Laurentiis abbia esternato un sentimento avverso nei nostri cofronti per una vittoria ottenuta con sofferenza e merito. E respingo che che la Juve sia tacciata di rubare: ho sempre detto che vincera' questo campionato la squadra piu' forte, a prescindere dalle decisioni arbitrali". Lo ha detto il direttore generale dell'area sportiva e amministratore delegato della Juventus, Giuseppe Marotta, commentando i tweet polemici del presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis sul presunto fuorigioco non fischiato in occasione del gol di Caceres."Non ci si puo' attaccare a interpretazioni negative sugli arbitri, a questioni di millimetri, senza riconoscere i meriti di un avversario che era venuto al San Paolo per vincere", aggiunge sul tema Marotta. Che, dopo aver ribadito la incedibilita' di Pogba, sottolinea che "stasera abbiamo conquistato tre punti importanti. Abbiano dato delle risposte concrete alle 'pariggite' che c'e' stata affibiata in settimana: la squadra ha risposto bene e dimostrato di essere un'autorevole candidata allo scudetto".

Benitez come De Laurentiis, "con la Juve ci puo' stare" - "Devo dire che tutti sappiamo che la Juve e' fortissima: questo lo abbiamo visto negli ultimi anni. Poi devo dire una frase che mi hanno insegnato: ci poteva stare lo scorso e ci puo' stare quest'anno. Chiellini con il turbante in testa non era chiaramente visibile e Caceres non era facilmente riscontrabile in posizione di offside. La squadra aveva ripreso la partita, peccato: siamo dispiaciuti. Io credo, cento per cento, nella buonafede. Ho solo detto: ci puo' stare". Cosi', ai microfoni di Sky, al termine di Napoli-Juventus, l'allenatore dei partenopei, Rafa Benitez, ha commentato, con molta ironia e un po' di amarezza il gol del 2-1 realizzato dai bianconeri. "La squadra aveva ripreso la partita, peccato: siamo arrabbiati.Anche sull'autogol di Caceres annullato ho dei 'dubbi'. Secondo me in quella occasione e' Buffon che finisce addosso al nostro giocatore e non viceversa. C'era anche un passaggio indietro chiaro con palla presa con le mani da Buffon, sul quale l'arbitro ha sorvolato", ha aggiunto il tecnico spagnolo.

Allegri a De Laurentiis, "polemiche alimentano i casini" - "Mi viene da sorridere, credo che se cominciamo a protestare sulle decisioni arbitrali diventa un casino. Prima di commentare quell'episodio, ce ne sarebbero due con la Sampdoria: credo che la Juventus abbia giocato una bella partita, non facile. Con le polemiche si alimentano casini, non si puo' predicare bene e razzolare male. Gli errori ci sono e li fanno tutti, anche gli arbitri". Cosi' il tecnico della Juventus, Massimiliano Allegri, risponde a Sky al tweet polemico del presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis per il fuorigioco non fischiato a Caceres in occasione del momentaneo 1-2.

"Ci mancava una vittoria in sofferenza e ci siamo ripresi quanto ci e' stato tolto a Doha", ha poi aggiunto sul successo che ha riportato i campioni d'Italia a +3 dalla Roma. "E' stata una bella serata, nata nel ricordo di Pino Daniele ed il tweet di De Laurentiis non mi ha rovinato la serata - spiega il mister livornese a Sky - In Italia non c'e' l'abitudine di accettare la sconfitta e le decisioni arbitrali. Se un direttore di gara fosse fermato ad ogni errore, dovremmo arbitrare da soli...".

"Lo scudetto non e' scontato quest'anno, tutt'altro - aggiunge Allegri - Abbiamo la Champions e la Coppa Italia e dunque dobbiamo migliorare ancora. Bisogna essere piu' maliziosi quando becchiamo una ripartenza". Di certo, la vittoria a Napoli, che mancava da un pezzo, puo' essere di buon auspicio: "La prima stagione dello scudetto del Milan, erano 24 anni che i rossoneri non vincevano al San Paolo...", ricorda con un sorriso Allegri.

Furia de Laurentiis, "arbitri in malafede o incompetenti" - "Ci siamo stancati! La Juve e' una squadra forte, se e' anche aiutata dagli arbitri diventa imbattibile. E' inammissibile che con 6 arbitri non si vedano 2 giocatori in fuorigioco. O e' malafede o e' incompetenza. Questi 6 arbitri devono restare fermi a lungo". Lo scrive su Twitter il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, dopo la sconfitta degli azzurri in casa contro la Juventus. La protesta del numero 1 partenopeo e' sul gol del momentaneo 2-1 di Caceres, a segno in fuorigioco sulla punizione di Pirlo.

Caceres "vittoria importante, continuiamo cosi'" - "Quella di oggi e' una vittoria importante, sia a livello personale che per la squadra. La partita di questa sera era difficile, perche' il Napoli e' molto forte e la finale di SuperCoppa persa aveva dimostrato cio'. Adesso dobbiamo continuare su questa strada, giocando ogni partita come se fosse sempre decisiva". Cosi' il difensore della Juventus, Martin Caceres, ai microfoni di Sky Sport, dopo la gara vinta per 3-1 in casa del Napoli, grazie anche a una rete del calciatore uruguayano. "A livello individuale sono contento - ha concluso Caceres - perche' ho completamente recuperato dall'infortunio che mi ha tenuto lontano dai campi di gioco per troppo tempo, ovvero circa tre mesi".

Napoli-Juve 1-3, reti di Pogba, Britos, Caceres e Vidal - Con le reti di Pogba nel primo tempo e di Caceres e Vidal nella ripresa la Juve ha espugnato con un 3-1 il campo del Napoli e si e' riportata in testa alla classifica, con tre punti di vantaggio sulla Roma. Di Britos il momentaneo pareggio dei partenpei nella ripresa. La Juventus si e' cosi' laureata campione d'inverno con un turno d'anticipo, perche' ora il suo vantaggio sulla Roma e' di tre punti, ha vendicato la recente sconfitta in Super Coppa a Doha ed e' tornata a vincere a Napoli dopo ben 14 anni. Nella serata dedicata al toccante ricordo di Pino Daniele, la partita si e' aperta con fasi di studio. Poi De Guzman sbaglia clamorosamente al 18' dopo una cavalcata di Hamsik e un assist involontario di Chiellini. La Juventus soffre e fatica a trovare spazi, ma se in campo c'e' Pogba contro il Napoli per i bianconeri e' una garanzia: dopo un'azione caparbia di Llorente, il francese porta avanti i suoi con una magnifica girata di destro che Rafael puo' appena toccare.Passata in vantaggio, la Juventus gestisce meglio il gioco e va vicina al raddoppio nel finale di primo tempo con Caceres (scelto a sorpresa al posto di Lichtsteiner) servito da Tevez: bravo Rafael. Al rientro dagli spogliatoi vola Callejon sulla destra, bravo Chiellini a deviare in corner, mentre Pogba, sull'assist di Caceres, manca di un soffio l'appuntamento con la doppietta. Mertens per Hamsik, l'ingresso del belga rivitalizza il Napoli e non a caso dal piede del belga nasce il gol del pari: angolo battuto alla perfezione, Britos anticipa tutti e fa secco Buffon. Passano cinque minuti e la Juve e' di nuovo avanti: punizione di Pirlo e Caceres - in posizione di fuorigioco, seppur lieve - la mette dentro gelando il San Paolo. Proteste azzurre, Benitez lancia Gabbiadini (all'esordio) per Callejon, quindi Zapata per Gargano. Proprio il colombiano, in contropiede, si tuffa sull'uscita di Buffon e rimedia soltanto un giallo per simulazione, mentre su Higuain e' provvidenziale Chiellini. E in pieno recupero, nelle praterie della difesa napoletana, Morata lancia Vidal che realizza il 3-1 finale.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
napolijuventusallegridel laurentiisvidalpogba
in evidenza
Confindustria, presentazione del 3° Rapporto sulle Reti d’Impresa

Scatti d'affari

Confindustria, presentazione del 3° Rapporto sulle Reti d’Impresa

i più visti
in vetrina
Sanremo 2022, svelata la scenografia: tra passato e futuro. FOTO

Sanremo 2022, svelata la scenografia: tra passato e futuro. FOTO


casa, immobiliare
motori
Peugeot 9X8, molto più che un'auto da corsa

Peugeot 9X8, molto più che un'auto da corsa


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.