A- A+
Sport
Nielsen è morto: Bologna dice addio al bomber dello scudetto del 1964

Il Bologna e il mondo del calcio perdono uno dei loro campioni piu' storici e rappresentativi. All'eta' di 73 anni si e' spento Harald Nielsen, uno fra i calciatori stranieri di maggior valore e prestigio della storia rossoblu'. Centravanti micidiale, nativo di Frederikshavn, piccola cittadina all'estremo nord della Danimarca, vanta numeri a dir poco clamorosi nel rapporto fra presenze (182) e reti, 104 con la maglia del Bologna, divisa che ha vestito dal 1961 al 1967.

Robusto e rapido attaccante, soprannominato Dondolo, ha contribuito coi suoi gol a grappoli, segnati in tutte le maniere, da autentico opportunista in una meravigliosa coppia con Ezio Pascutti, alla conquista del titolo tricolore con Fulvio Bernardini allenatore, nel giugno 1964, divenendo una delle icone senza tempo del mondo rossoblu'.

In particolare, nella fortunata stagione 1963-64 si e' laureato capocannoniere della Serie A con 21 centri, piu' il sigillo del raddoppio il 7 giugno contro l'Inter di Helenio Herrera (che il 27 maggio a Vienna aveva vinto la sua prima Coppa dei Campioni in finale contro il Real Madrid) nello spareggio scudetto finito 2-0.

"Il Bologna partecipa commosso al dolore dei cari di Harald, Campione vero. Con lui se ne va un altro pezzo della nostra famiglia rossoblu'", si legge in una nota del club felsineo.

Tags:
nielsenbolognabomberscudetto1964
in evidenza
"Professione Manager". Perrino ospita Scaroni e Fiorani

Affari al Festival dell'Economia

"Professione Manager". Perrino ospita Scaroni e Fiorani

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
Nissan Ariya protagonista nella conquista dei due Poli

Nissan Ariya protagonista nella conquista dei due Poli


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.