A- A+
Sport
Parma, Manenti: "E' una corsa contro il tempo, ma pagheremo tutto"

"Sara' una corsa contro il tempo, ma alla fine pagheremo tutto". Lo ha detto Giampietro Manenti, il nuovo patron del Parma. Nel corso di un'intervista a "Premium Sport" ha rivelato le strategie della nuova società che costituisce il nuovo cda. "La voglia e' tantissima, abbiamo preso il Parma alla soglia di una scadenza importantissima, e' un momento topico per questo club. I giocatori vengono da un periodo turbolento, ma secondo me sono andati via soddisfatti dal colloquio fatto". Il dirigente del club ducale plaude alla professionalita' dei calciatori. "E' una corsa contro il tempo, ma loro da professionisti non hanno chiesto lo stipendio, piuttosto di salvare la situazione. Certamente il nostro impegno e' di rispettare le scadenze: quelle Irpef e quelle legate agli stipendi". Perche' ha scelto Parma? "E' una delle principali societa' italiane, gia' a ottobre avevamo cercato un contatto con Ghirardi ma non era andato a buon fine. Nell'affare cercheremo di coinvolgere societa' italiane e estere. Ma lo dico: pagheremo tutto"

Tags:
parmamanentistipendi
in evidenza
"Rido con Zalone, amo gli horror Only Fun? Sarà sorprendente..."

Elettra Lamborghini ad Affari

"Rido con Zalone, amo gli horror
Only Fun? Sarà sorprendente..."

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Ford apre gli ordini per il Ranger Raptor di nuova generazione

Ford apre gli ordini per il Ranger Raptor di nuova generazione


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.