A- A+
Sport
galliani santon

RITORNO DI FIAMMA PER SANTON - Ritorno di fiamma tra il Milan e Davide Santon. L'ex terzino dell'Inter e attuale esterno del Newcastle era stato cercato a gennaio, ma l'affare saltò per le alte richieste del cub inglese (attorno ai 13 milioni) oltre alla mancata cessione in Russia di qualche giocatore nel reparto (Luca Antonini e Ignazio Abate avevano ottime offerte da Zenith e non solo). In vista di giugno l'affare potrebbe tornare all'ordine del giorno. Il 22enne ha attualmente un contratto in scadenza nel 2016 con la sua società. In tema di giovani continua anche il pressing per Simone Zaza, autentico dominatore nelle aree di rigore della serie B con la maglia dell'Ascoli. Attualmente è di proprietà della Sampdoria, ma i rossoneri e la Juve sono convinti che sia pronto per il salto in una big.

GALLIANI "PANCHINA ALLEGRI SALDATA CON FIAMMA OSSIDRICA" - Allegri resta al Milan. Lo conferma l'amministratore delegato del Milan, Adriano Galliani, annunciando inoltre che Milan-Sion si giochera' venerdi' alle 15 a San Siro. "Per l'incontro contro la squadra di Gattuso ci sara' una diretta televisiva - ha detto Galliani a margine del premio Ghirelli per la letteratura sportiva - molto tifosi vogliono vedere la partita, tra cui quelli della curva, e quindi abbiamo deciso di giocare al Meazza a porte aperte". "Se e' salda la sua panchina? Assolutamente si', era salda quando le cose andavano male, figuratevi adesso che abbiamo fatto 47 punti in 21 giornate - ha aggiunto rispondendo alle domande - Allegri ha saldato con la fiamma ossidrica la sua panchina. Non parliamo con lui di rinnovo perche' ha gia' un contratto per il prossimo anno". Intanto continua la rincorsa del Milan al secondo posto, un obiettivo non piu' lontano ma sempre piu' vicino. "Non mi piace fare questi calcoli, vediamo di giocare per vincere tutte le prossime partite. Siamo in un periodo buonissimo, ma adesso ci aspetta un mese di aprile tostissimo". Intanto il Milan sta lavorando anche per...Prandelli. "Siamo contenti che due terzini della Nazionale siano cresciuti nelle giovanili del Milan - sottolinea con orgoglio l'amministratore delegato rossonero riferendosi a De Sciglio e Abate -. In questo periodo mi sto dedicando sempre di piu' al settore giovanile che alla prima squadra perche' mi piace e mi diverte, il futuro del Milan non potra' prescindere dal settore giovanile".

boateng pastore

IL MILAN NON MOLLA PASTORE, POSSIBILE SCAMBIO CON BOATENG

La passione di Adriano Galliani (e Ariedo Braida) per Javier Pastore è lunga e radicata nel tempo, ma a giugno potrebbe tramutarsi in qualcosa di concreto. Se a dicembre il Milan ci aveva fatto un pensierino in vista del mercato invernale ma aveva subhito capito quanto non fosse aria, in estate molto può cambare. L'amore tra il Flaco e Parigi non è scoccato, lui a Milano ci verrebbe di corsa. Il problema nasce dal prezzo del suo cartellino, visto che due estati fa Leonardo lo pagò oltre 40 milioni dal Palermo. Vietato svendere per il psg, vietato far follie per i rossoneri. Come trovare la quadra? Una mezza idea c'è sul tema: mettere sul piatto della trattativa Kevin Prince Boateng (che peraltro vorrebbe un aumento di ingaggio cosa su cui in via Turati nicchiano fortemente).

DRAXLER E DEDE' - Resta invece complicata la corsa al 20enne Julian Draxler. Horst Heldt, direttore sportivo dello Schalke 04, si ancora all'accordo in essere sino al 2016: "E' sotto contratto con noi ed è un giocatore importante - ha dichiarato alla Bild -. Vogliamo trattenerlo il più a lungo possibile ed è nostro obbligo assicurarci che lui stia bene con noi".

Interessanti invece le dichiarazioni del direttore generale del Vasco da Gama, Cristiano Koehler, su Dedè. Come noto il difensore centrale, considerato un potenziale erede di Thiago Silva, è sotto monitoraggio dalla scorsa estate. All'epoca il 24enne rinnovò il contratto. Ma ora... ''Credo che a fine stagione lascerà. Sarà molto difficile riuscire a trattenerlo. Tutti vorremmo che restasse, ma il club ha bisogno di risorse economiche e il ragazzo vuole continuare la sua carriera con altre opportunità, ingaggi più alti". Sulle tracce del giocatore c'è da tempo il Corinthians''.

Postilla su Gattuso Ringhio sogna la panchina del Milan (un giorno più o meno vicino) e ha dichiarato che a fine stagione lascerà il calcio. Un paio di interessanti offerte da Mosca (Due Lokomotiv e Spartak) perlò potrebbero fargli cambiare idea per un altro anno...

Tags:
pastoreboatengparis saint germaincalciomercato
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Air France-KLM, firmata partnership commerciale strategica di 10 anni

Scatti d'Affari
Air France-KLM, firmata partnership commerciale strategica di 10 anni


casa, immobiliare
motori
Al Villa D’Este debutta la Mostro Barchetta Zagato Powered by Maserati

Al Villa D’Este debutta la Mostro Barchetta Zagato Powered by Maserati


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.