A- A+
Sport
Ritmica: "Non conviene per il bene di sua figlia". Mobbing e denunce stoppate

Ginnastica ritmica, le espulsioni ingiustificate e le denunce insabbiate

Il caso delle violenze psicologiche sulle ginnaste della ritmica è ormai esploso e coinvolge adesso i massimi vertici della Federginnastica. L'ultima decisione presa dal presidente Gherardo Tecchi - si legge su Repubblica - è quella di commissariare l'accademia di Desio, quella finita nel mirino per le testimonianze di diverse ex "farfalle azzurre". Ma l'impressione è che questo provvedimento non sarà sufficiente per chiudere il caso. Tecchi si era detto «esterrefatto» di fronte agli articoli di Repubblica. Eppure guida la Federazione dal 2017. Negli ultimi anni molte atlete della ritmica erano uscite allo scoperto con testimonianze, libri denunce. Come quella che nel 2018 ha sporto Sergio Marchetti nei confronti dell’allenatrice della figlia. Percosse, minacce e vessazioni continue le accuse all’istruttrice, squalificata dalla Federazione per 3 mesi.

«Ma lavorava lo stesso per loro ai Mondiali di Pesaro. Abbiamo denunciato di nuovo ma la procura ha archiviato il caso», commenta Marchetti. Sconvolgente, poi, - prosegue Repubblica - la vicenda di mobbing che nel 2015 (Tecchi era consigliere nazionale) ha coinvolto Lara Paolini. Quando aveva 13 anni, l’ex ginnasta di Ascoli è stata presa di mira dalla direttrice tecnica, perché i genitori le avevano chiesto di modificare alcuni comportamenti verso la figlia. Così la direttrice dopo averla espulsa in maniera «ingiustificata», si legge nella mail che il 10 marzo 2015 la famiglia di Lara ha mandato all’ex presidente federale Agabio, ha cercato di «stroncare la carriera agonistica della piccola Lara". "Per il bene di sua figlia conviene non fare nulla. Sono stati categorici. La direttrice organizza il campionato del mondo ed è stata molto categorica su questo. Lei decide".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
ginnastica ritmica




in evidenza
La sua prima volta senza la Formula 1? Cos'ha fatto la star di Sky Sport

Nostalgia Masolin

La sua prima volta senza la Formula 1? Cos'ha fatto la star di Sky Sport


in vetrina
Dal “quanto mi armi” di Zelensky a Salvini come Geolier: i meme più divertenti

Dal “quanto mi armi” di Zelensky a Salvini come Geolier: i meme più divertenti


motori
Škoda Enyaq 2024: potenza, ricarica rapida, autonomia estesa, eco-friendly

Škoda Enyaq 2024: potenza, ricarica rapida, autonomia estesa, eco-friendly

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.