Pallotta, felice per vittoria devo tornare piu' spesso - "Sono molto felice" per il successo della Roma sulla Fiorentina, e "Totti mi ha detto che devo venire piu' spesso". Lo ha detto il presidente della societa' giallorossa, James Pallotta, al termine di un incontro in Campidoglio con il sindaco della capitale, Ignazio Marino. Il numero uno giallorosso si e' detto anche "molto contento per il ritorno di Destro e per il suo gol, sara' importante per il proseguimento della stagione". Sullo stadio: ''Siamo sulla strada giusta ma abbiamo ancora molto da fare. Siamo tutti molto ottimisti sara' un progetto molto entusiasmante"

Marino, stadio Roma impianto avveniristico da 60mila posti - "Un progetto davvero avveniristico: si tratta di un impianto con una capienza che varia dai 52mila ai 60mila posti a sedere". Ignazio Marino ha definito così il nuovo stadio della Roma, il cui progetto gli e' stato presentato dal presidente del club giallorossa James Pallotta. Il sindaco ha riferito di un impianto "straordinariamente organizzato come accessi e come disegno architettonico, mentre dal punto di vista tecnologico e' certamente lo stadio piu' avanzato che possa essere immaginato nel nostro continente". Infine ha spiegato che ora "sono al lavoro i tecnici indicati da James Pallotta con i nostri assessori alla rigenerazione urbana e alla qualita' della vita; Giovanni Caudo e Luca Pancalli, e nei prossimi mesi dovremmo arrivare a una decisione sulla realizzabilita' dello stadio".

mattia destro
 

Garcia contesta la fuga Juve, "ci siamo anche noi per lo scudetto"

Rudi Garcia sapeva che la vittoria sarebbe tornata. E non poteva esserci occasione migliore che la sfida con la Fiorentina. Dopo 4 pareggi di fila la Roma torna a sorridere "ma non avevo nessun dubbio - le parole del tecnico francese - Io vedo la mia squadra lavorare ogni giorno, lavora bene, con tanta voglia, tanto qualita', ero sicuro che la vittoria sarebbe arrivata di nuovo ed e' arrivata oggi con la partita giusta. Abbiamo fatto una gran partita, con qualita', voglia, e abbiamo avuto un gran portiere che ha fatto un salvataggio miracoloso sulla punizione di Pasqual".

"L'errore di Bergamo? De Sanctis ha tanta esperienza, anche con l'Atalanta, dopo il gol subito, ha fatto una bella parata. L'errore puo' succedere ma ha dato una bella risposta e non dimentichiamo che siamo una delle migliori difese d'Europa".

Per la Roma 15esima gara utile di fila, impresa che non era riuscita nemmeno a Capello. Ma in testa c'e' ancora la Juventus. "Siamo imbattuti e loro sono sopra di noi di tre, ma e' normale - commenta - Hanno fatto una squadra per vincere campionato e Champions e gli faccio gli auguri per la partita col Galatasaray ma in campionato ci siamo anche noi". Tornando alla vittoria, l'allenatore francese si complimenta con la Fiorentina e con Orsato. "Per vedere una gran partita ci vogliono due grandi squadre ma anche un arbitro a grande livello, non ha fatto alcun errore - sottolinea - Le nostre statistiche sono state migliori che nelle altre partite che abbiamo pareggiato ma contava soprattutto vincere. Sono molto contento per i miei giocatori e per i miei tifosi, ma anche per Destro che era fuori da 10 mesi: lui che segna e' un bel simbolo per tutti e per la squadra". Dopo l'espulsione di Pjanic ("assente col Milan? Metteremo un altro"), Garcia ha tolto Destro nonostante fosse in campo da poco piu' di mezz'ora "ma era entrato per fare 35-40 minuti e in dieci avevamo bisogno della velocita' di Gervinho. L'importante e' che quando e' entrato ha cambiato la partita e ha segnato il gol vittoria, abbiamo bisogno di tutti". Solo panchina per Totti "ma era meglio non rischiare - spiega Garcia - Era previsto che fosse in panchina, per tutti e' importante che il capitano sia tornato ma non aveva piu' di 15 minuti nelle gambe, meglio una settimana piena di lavoro per preparare la prossima gara".

2013-12-09T08:27:43.03+01:002013-12-09T13:00:00+01:00truetrue1006116falsefalse82Sport/sport4131066110062013-12-09T08:27:43.093+01:0010062013-12-09T13:01:16.31+01:000/sport/roma-garcia-091213false2013-12-09T13:01:09.583+01:00310661it-IT102013-12-09T13:00:00"] }
A- A+
Sport
james pallotta
 

Pallotta, felice per vittoria devo tornare piu' spesso - "Sono molto felice" per il successo della Roma sulla Fiorentina, e "Totti mi ha detto che devo venire piu' spesso". Lo ha detto il presidente della societa' giallorossa, James Pallotta, al termine di un incontro in Campidoglio con il sindaco della capitale, Ignazio Marino. Il numero uno giallorosso si e' detto anche "molto contento per il ritorno di Destro e per il suo gol, sara' importante per il proseguimento della stagione". Sullo stadio: ''Siamo sulla strada giusta ma abbiamo ancora molto da fare. Siamo tutti molto ottimisti sara' un progetto molto entusiasmante"

Marino, stadio Roma impianto avveniristico da 60mila posti - "Un progetto davvero avveniristico: si tratta di un impianto con una capienza che varia dai 52mila ai 60mila posti a sedere". Ignazio Marino ha definito così il nuovo stadio della Roma, il cui progetto gli e' stato presentato dal presidente del club giallorossa James Pallotta. Il sindaco ha riferito di un impianto "straordinariamente organizzato come accessi e come disegno architettonico, mentre dal punto di vista tecnologico e' certamente lo stadio piu' avanzato che possa essere immaginato nel nostro continente". Infine ha spiegato che ora "sono al lavoro i tecnici indicati da James Pallotta con i nostri assessori alla rigenerazione urbana e alla qualita' della vita; Giovanni Caudo e Luca Pancalli, e nei prossimi mesi dovremmo arrivare a una decisione sulla realizzabilita' dello stadio".

mattia destro
 

Garcia contesta la fuga Juve, "ci siamo anche noi per lo scudetto"

Rudi Garcia sapeva che la vittoria sarebbe tornata. E non poteva esserci occasione migliore che la sfida con la Fiorentina. Dopo 4 pareggi di fila la Roma torna a sorridere "ma non avevo nessun dubbio - le parole del tecnico francese - Io vedo la mia squadra lavorare ogni giorno, lavora bene, con tanta voglia, tanto qualita', ero sicuro che la vittoria sarebbe arrivata di nuovo ed e' arrivata oggi con la partita giusta. Abbiamo fatto una gran partita, con qualita', voglia, e abbiamo avuto un gran portiere che ha fatto un salvataggio miracoloso sulla punizione di Pasqual".

"L'errore di Bergamo? De Sanctis ha tanta esperienza, anche con l'Atalanta, dopo il gol subito, ha fatto una bella parata. L'errore puo' succedere ma ha dato una bella risposta e non dimentichiamo che siamo una delle migliori difese d'Europa".

Per la Roma 15esima gara utile di fila, impresa che non era riuscita nemmeno a Capello. Ma in testa c'e' ancora la Juventus. "Siamo imbattuti e loro sono sopra di noi di tre, ma e' normale - commenta - Hanno fatto una squadra per vincere campionato e Champions e gli faccio gli auguri per la partita col Galatasaray ma in campionato ci siamo anche noi". Tornando alla vittoria, l'allenatore francese si complimenta con la Fiorentina e con Orsato. "Per vedere una gran partita ci vogliono due grandi squadre ma anche un arbitro a grande livello, non ha fatto alcun errore - sottolinea - Le nostre statistiche sono state migliori che nelle altre partite che abbiamo pareggiato ma contava soprattutto vincere. Sono molto contento per i miei giocatori e per i miei tifosi, ma anche per Destro che era fuori da 10 mesi: lui che segna e' un bel simbolo per tutti e per la squadra". Dopo l'espulsione di Pjanic ("assente col Milan? Metteremo un altro"), Garcia ha tolto Destro nonostante fosse in campo da poco piu' di mezz'ora "ma era entrato per fare 35-40 minuti e in dieci avevamo bisogno della velocita' di Gervinho. L'importante e' che quando e' entrato ha cambiato la partita e ha segnato il gol vittoria, abbiamo bisogno di tutti". Solo panchina per Totti "ma era meglio non rischiare - spiega Garcia - Era previsto che fosse in panchina, per tutti e' importante che il capitano sia tornato ma non aveva piu' di 15 minuti nelle gambe, meglio una settimana piena di lavoro per preparare la prossima gara".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
garciaromadestromontella
in evidenza
Ferragni spettacolare a Parigi Calze a rete e niente slip

Le foto delle vip

Ferragni spettacolare a Parigi
Calze a rete e niente slip

i più visti
in vetrina
De Ligt-Chelsea, calciomercato Juventus: la (ricca) cessione dopo Vlahovic

De Ligt-Chelsea, calciomercato Juventus: la (ricca) cessione dopo Vlahovic


casa, immobiliare
motori
Maserati Grecale, ultimi test estremi nelle radure svedesi

Maserati Grecale, ultimi test estremi nelle radure svedesi


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.