A- A+
Sport
Roma prova di forza. Ma è nervosismo Totti. Garcia: "Lo preservo"

"Ci ho parlato e ha capito. Non voglio che il mio miglior giocatore si infortuni. Quando l'anno scorso è stato out abbiamo vissuto un momento difficile. Voleva solo segnare...". Garcia chiude le polemiche sul nervosismo di Totti che ha digerito molto male il cambio. Il tecnico giallorosso poi parla del 3-0: "Abbiamo rivisto la vera Roma. Siamo stati al 100% sul piano fisico, segnando anche dei bei gol: abbiamo fatto il nostro".

"Sono sempre stato sereno: ho fiducia nei miei ragazzi e in questa Roma. Sono 16 mesi che costruiamo un'identità di gioco che ci ha portato risultati: non è una gara a cambiare la stagione. Questa sera abbiamo vinto con il nostro solito gioco: possesso palla, gioco corto e di movimento", aggiunge il tecnico giallorosso. Poi fa una piccola critica: "Sul piano offensivo si può fare meglio, ma a Monaco abbiamo mostrato che sappiamo cambiare anche modo di giocare. Sul piano tattico abbiamo giocatori intelligenti che si sono saputi adattare contro il Bayern".

Strootman intanto è tornato: "Lo abbiamo ritrovato e questo ci dà gioia. Un lungo infortunio così è sempre difficile da superare".

Pjanic "felice per vittoria, dimostrazione di forza"  - "Sono contento per la vittoria perche' venivamo da un periodo complicato, soprattutto dopo la gara di andata col Bayern. La squadra pero' ci ha sempre creduto e sapeva qual'era la sua forza e stasera lo abbiamo dimostrato. Adesso c'e' la sosta e cercheremo di recuperare le energie perche' vogliamo arrivare fino a dicembre con una lunga striscia positiva di vittorie prima della sosta invernale". Cosi' il centrocampista della Roma, Miralem Pjanic, ha commentato, ai microfoni di Sky, la vittoria per 3-0 ottenuta contro il Torino. "Stasera era importante fare una buona prestazione e sono felice per chi ha segnato e per Strootman. Mi spiace per quello che gli e' successo lo scorso anno - ha poi continuato -. Lui e' per noi un giocatore importante e siamo felici che sia tornato. Ora dobbiamo continuare e inseguire la Juventus che sta facendo un grande inizio di campionato, ma noi dobbiamo solo concentrarci sul nostro gioco perche' il campionato e' ancora lungo".

Roma-Torino 3-0, in rete Ljajic, Keita e Torosidis - La Roma c'e' e la Juventus non allunga. Se i campioni d'Italia ne fanno sette al Parma, i giallorossi regolano il Torino nel posticipo casalingo con un 3-0 ugualmente pesante e significativo. Passata la 'crisetta' dopo i ko con Bayern Monaco (due) e Napoli, la squadra di Garcia mette in mostra una brillantezza che recentemente sembrava persa, trasformando un match sulla carta delicato in una serata quasi perfetta. La Roma dunque si riporta a -3 dalla Juve e lancia un messaggio chiaro ai rivali: la lotta a due per lo scudetto sara' lunga e avvincente.Gia' privo degli indisponibili Maicon, Borriello, Holebas, Castan, Curci, Astori e Balzaretti, Garcia deve fare a meno anche di Florenzi: spazio a Pjanic a centrocampo, tridente formato da Gervinho, Totti e Ljajic. Tira un po' il fiato Nainggolan, Iturbe e Destro tra le riserve, si rivede in panchina Strootman, reduce dal lungo recupero per infortunio. Con Basha, Benassi, Bovo e Barreto, Vantura si copre con un folto centrocampo, schierando Quagliarella punta unica ed El Kaddouri appena alle sue spalle. Il ritmo e' subito alto e la Roma ha voglia di fare la partita.Gillet, al 7', respinge con i pugni un sinistro potente di Ljajic ma il portiere belga capitola un minuto piu' tardi: assist potente di Totti al centro, Torosidis si inserisce alla perfezione e giallorossi sull'1-0. I granata non recitano il ruolo della vittima sacrificale e Quagliarella diventa la minaccia numero uno dei padroni di casa, impegnando De Sanctis due volta, in un volo plastico al 12' e in una presa a terra al 18'. La Roma ha piu' qualita' e lo dimostra Pjanic al 20', stampando sulla traversa una gran punizione. Il raddoppio e' nell'aria e giunge puntuale al 27' con Keita, che concretizza, con un sinistro dal limite, una grande azione giallorossa, regalandosi la prima gioia con la maglia capitolina. I granata accusano il colpo e la Roma crea altre chance. Totti, in gran spolvero, pesca al 30' Gervinho, che a tu per tu con Gillet non centra il bersaglio. Un tentativo di De Rossi ed un cucchiaio dalla distanza di Totti dimostrano come la Roma si diverta e meriti il 2-0 con cui va all'intervallo. Nella ripresa il Toro prova a mettere la testa con maggiore frequenza nella meta' campo dei giallorossi, che pero' gestiscono e chiudono la pratica al 13' con Ljajic, che stoppa e fa partire dal limite un destro a giro che piega i guanti di Gillet. Un gol spettacolare, a cui il serbo abbina qualche gesto polemico verso chi e' solito criticarlo. Bruno Peres si fa vedere al 28' con una conclusione non trattenuta in campo da De Sanctis, Gervinho segna il 4-0 ma e' in fuorigioco ma, soprattutto, nel finale riassaggia il campo da gioco l'olandese Strootman, a otto mesi dall'infortunio che lo ha estremesso dalle vicende giallorosse per cosi' tanto tempo. Un rinforzo in piu' per la Roma di Garcia, che archivia le recenti disavventure per ritrovare quelle certezze che parevano essersi affievolite dal 7-1 rimediato ad opera dei fenomeni del Bayern.

Tags:
romapijanictorosidisgarciascudetto
in evidenza
Festival Economia: "Professione Manager" Perrino ospita Scaroni e Fiorani

Il direttore di affaritaliani a Trento

Festival Economia: "Professione Manager"
Perrino ospita Scaroni e Fiorani

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
Arriva in Italia nuova Kia Niro, silenziosa ed ecologica

Arriva in Italia nuova Kia Niro, silenziosa ed ecologica


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.