A- A+
Sport
pablo migliore

Pablo Migliore, capitano del San Lorenzo, la squadra argentina di cui e' tifoso papa Bergoglio, e' stato arrestato con l'accusa di aver coperto un tifoso presunto omicida. L'estremo difensore della squadra di Buenos Aires, e' stato fermato al termine della partita contro il Newell's Old Boys, tra l'altro persa in casa per 1-0, valevole per la settima giornata di campionato.

Migliore e' accusato di favoreggiamento di Maximiliano Mazzaro, membro della 'barra brava', un gruppo di tifosi violenti di un altro club della capitale, il Boca Juniors, accusato dell'omicidio di Ernesto Cirino, ucciso nel 2011. In un comunicato, il San Lorenzo ha fatto sapere che il portiere e' stato arrestato su ordine del giudice Manuel De Campos. Migliore, 31 anni, fu il portiere del Boca tra il 2005 e il 2008.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
san lorenzopapa francesco
in evidenza
Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

Corporate - Il giornale delle imprese

Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

i più visti
in vetrina
Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali

Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali


casa, immobiliare
motori
Nissan svela “Ambition 2030”, 23 nuovi modelli elettrificati entro il 2030

Nissan svela “Ambition 2030”, 23 nuovi modelli elettrificati entro il 2030


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.