A- A+
Sport
Super Bike, tragedia a Laguna Seca. Due piloti muoiono in gara

Ancora morti nel mondo delle corse. A Laguna Seca, nel primo giro di gara 2 della MotoAmerica Superbike/Superstock 1000, un incidente ha coinvolto diverse moto scatenando una reazione a catena che ha provocato la morte di due piloti. Si tratta degli spagnoli Bernat Martinez, 35enne originario di Alberic, vicino Valencia, e Daniel Rivas Fernandez, 27 anni, proveniente da Moana Galicia.

 

Il primo è stato subito trasportato in ambulanza al Community Hospital di Monterrey, il secondo è stato invece portato in elicottero al Natividad Medical Center di Salinas, ma entrambi non ce l'hanno fatta. "Non ho davvero parole per descrivere quello che proviamo - il commento di Wayne Rayney, presidente della MotoAmerica - Le nostre condoglianze vanno alle famiglie, saranno sempre nei nostri pensieri e nelle nostre preghiere".

Tags:
super bikelaguna seca
in evidenza
"Professione Manager". Perrino ospita Scaroni e Fiorani

Affari al Festival dell'Economia

"Professione Manager". Perrino ospita Scaroni e Fiorani

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
Nissan Ariya protagonista nella conquista dei due Poli

Nissan Ariya protagonista nella conquista dei due Poli


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.