A- A+
Sport
Superlega, business da 3,5 miliardi per l'Nba del calcio

Superlega, business da 3,5 miliardi per l'Nba del calcio

Nasce l'NBA del calcio: il businness della Superlega sarà di 3,5 miliardi di euro.  Per fare un confronto la Uefa ha recentemente fatto sapere di aver guadagnato 3,25 miliardi di euro dalla vendita dei diritti di Champions League, Europa League e Supercoppa Uefa.

Come spiegano i 12 club fondatori del nuovo torneo "all’avvio effettivo della Super League ed a seguito della commercializzazione dei diritti audiovisivi relativi alla competizione, in base all’accordo è previsto che i club fondatori ricevano nel complesso un contributo di importo netto indicativamente pari a Euro 3,5 miliardi, che verrà erogato in un’unica soluzione; questa somma, che sarà ripartita tra i club fondatori secondo percentuali da definire in base al numero definitivo di club fondatori , sarà resa disponibile attraverso adeguati strumenti di finanziamento sottoscritti da primarie istituzioni finanziarie internazionali".

Superlega (con Juventus, Inter e Milan), Andrea Agnelli: "I 12 Club Fondatori hanno una fanbase che supera il miliardo di persone in tutto il mondo"

Numeri che si fondano ovviamente sul bacino d'utenza e il brand delle squadre che hanno dato il via a questo campionato europeo calcistico per club. “I 12 Club Fondatori hanno una fanbase che supera il miliardo di persone in tutto il mondo e un palmares di 99 trofei a livello continentale. In questo momento critico ci siamo riuniti per consentire la trasformazione della competizione europea, mettendo il gioco che amiamo su un percorso di sviluppo sostenibile a lungo termine, con un meccanismo di solidarietà fortemente aumentato, garantendo a tifosi e appassionati un programma di partite che sappia alimentare il loro desiderio di calcio e, al contempo, fornisca un esempio positivo e coinvolgente”, ha spiegato Andrea Agnelli che nelle scorse ore ha abbandonato la presidenza dell'Eca (L'Associazione dei Club Europei) e il suo ruolo all'interno dell'Uefa.

"Aiuteremo il calcio ad ogni livello e lo porteremo ad occupare il posto che a ragione gli spetta nel mondo. Il calcio è l'unico sport davvero globale con più di quattro miliardi di appassionati e la responsabilità di noi grandi club è di rispondere ai loro desideri", le parole del presidente della Superlega (e del Real Madrid), Florentino Perez.

L'accelerazione del progetto Superlega, di cui si parlava da anni e che sembrava possibile nel medio periodo (dal 2024 quando scadrà l'attuale format della Champions, che l'Uefa era pronto a riformare con una Super Champions a 36 squadre e 10 partite minime per tutte) è nata a causa della crisi economica mondiale per la pandemia di covid che ha avuto pesanti riflessi anche sui club calcistici.

Superlega femminile

In prospettiva i 12 club fondatori della Superlega dopo l’avvio della competizione maschile, non appena possibile, daranno il via anche alla corrispettiva lega femminile, per contribuire allo sviluppo e al progresso del calcio femminile.

Commenti
    Tags:
    superlegasuperlega calciosuperlega uefasuperlega milansuperlega intersuperlega agnelliandrea agnelli
    Loading...
    Loading...
    in evidenza
    Jennifer Lopez e Ben Affleck di nuovo insieme dopo 17 anni!

    Ritorno di fiamma

    Jennifer Lopez e Ben Affleck di nuovo insieme dopo 17 anni!

    i più visti
    in vetrina
    Ibrahimovic (out per il ginocchio) presenta la nuova maglia del Milan (foto)

    Ibrahimovic (out per il ginocchio) presenta la nuova maglia del Milan (foto)


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Al Museo Piaggio, va in scena “Vespizzatevi 75 anni di successi e ripartenze”.

    Al Museo Piaggio, va in scena “Vespizzatevi 75 anni di successi e ripartenze”.


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.