A- A+
Sport
Vidal, incidente con la sua Ferrari: era ubriaco

Arturo Vidal ha chiesto scusa ai compagni di squadra della nazionale cilena e a tutto il Paese per la bravata che gli e' costata una notte in carcere, il ritiro della patente per 120 giorni e l'obbligo mensile di firma quando rientrea' in Italia. "Ho deluso tutti", ha ammesso l'asse della Juventus, graziato dal ct Jorge Sampaoli, che non lo ha escluso dalla nazionale dopo l'incidente in cui e' rimasto coinvolto alla guida della sua Ferrari, in stato d'ebbrezza, come riporta la stampa locale.

La sua Ferrari 458 si è scontrata con altre due vetture. Il giocatore è rimasto lievemente ferito nello scontro ed è stato portato in ospedale per accertamenti

Vidal stava tornando dal Monticello Grand Casino, un resort di intrattenimento per famiglie, al complesso sportivo Juan Pinto Duran di Santiago, dove si allena la nazionale cilena che sta giocando in qualità di Paese ospitante la Coppa America.

Dopo aver sfruttato il pomeriggio libero, all'1 di notte il calciatore non aveva ancora fatto rientro nel ritiro dei convocati del ct Jorge Sampaoli. L'allerta per lo scontro è stata data dalla radio di emergenza polizia locale, secondo quanto riferito dal Canale 13 della televisione cilena.

 

Tags:
vidaljuveubriacoincidente
in evidenza
La Piazza di Ceglie snodo delle elezioni. Il direttore Perrino ospita tutti i big - VIDEO

La V° edizione, dal 26 al 28 agosto

La Piazza di Ceglie snodo delle elezioni. Il direttore Perrino ospita tutti i big - VIDEO


in vetrina
FS, al via le prove tecniche del Frecciarossa 1000 tra Madrid e Barcellona

FS, al via le prove tecniche del Frecciarossa 1000 tra Madrid e Barcellona


casa, immobiliare
motori
Dal fiuto di Maximilian E. Hoffman 70 anni fa nasceva la Mercedes SL

Dal fiuto di Maximilian E. Hoffman 70 anni fa nasceva la Mercedes SL


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.