A- A+
Sport
"Volevo Balotelli, ma mi fu sconsigliato e lui andò al Manchester City"

Alex Ferguson voleva portare Mario Balotelli al Manchester United nel 2010, ma fu sconsigliato per via del carattere di Super Mario: e' stato lo stesso tecnico scozzese a rivelarlo nel suo nuovo libro "Leading", appena uscito in Inghilterra.

"Nel 2010, flirtai brevemente con l'idea di ingaggiare Mario Balotelli, il talentuoso ma controverso attaccante italiano", racconta Ferguson, "feci le mie ricerche su di lui, parlando con alcuni contatti italiani, ma quanto mi fu comunicato confermo' la mia idea che si trattava di un rischio troppo grande". Balotelli poi fu ceduto dall'Inter al Manchester City, dove in due stagioni ha realizzato 20 reti in 54 partite ma soprattutto ha fatto la fortuna dei tabloid per le sue intemperanze fuori dal campo.

Ferguson ha anche raccontato di un inedito braccio di ferro, sempre nel 2010, con la famiglia Glazer proprietaria dello United che voleva offrire un ricchissimo rinnovo a Wayne Rooney. "Gli dissi che un giocatore non poteva guadagnare il doppio di quello che guadagnavo io e alla fine ci accordammo che nessun giocatore sarebbe stato pagato piu' di me", scrive il 73enne allenatore, spiegando che alla fine il quinquennale all'attaccante fu meno ricco rispetto alla prima ipotesi.

E in panchina voleva Pep Guardiola come suo erede al Manchester United e non ha perdonato a Mino Raiola l'addio di Paul Pogba. Riguardo al tecnico catalano del Bayern Monaco rivela: "nel 2012 ho cenato con Guardiola a New York - ha rivelato lo storico ex manager dei "red devils" -. Non ho potuto fargli una proposta concreta perche' allora non pensavo di smettere. Perche' Guardiola? Aveva gia' vinto tanti trofei con il Barcellona, lo ammiravo tanto, gli chiesi di chiamarmi prima di accettare qualsiasi altra offerta, ma non lo fece e nel 2013 firmo' per il Barcellona".

Sir Alex ha spiegato che tra le ipotesi c'era anche Jose' Mourinho."E' vero, ma poi abbiamo scoperto che aveva gia' dato la parola ad Abramovich e che sarebbe tornato al Chelsea". Alla fine a sostituire Ferguson fu David Moyes, ma l'ex Everton falli' clamorosamente. "Mi e' dispiaciuto, purtroppo le cose non funzionarono e non ando' bene".

Capitolo Pogba. La perdita del francese fu uno dei pochi clamorosi errori di Ferguson che lo lascio' andare alla Juventus facendosi sfuggire un patrimonio tecnico ed economico per il club. Per "Sir Alex" la colpa e' di Mino Raiola, procuratore del centrocampista bianconero.

Tags:
balotelllimanchester cityfergusonmanchester united

i più visti

casa, immobiliare
motori
Tecnologica ed elegante nuova DS 4 in arrivo a fine anno

Tecnologica ed elegante nuova DS 4 in arrivo a fine anno


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.