A- A+
Toscana
Pietrasanta, riaprono gli spazi espositivi della “Piccola Atene della Versilia

L’arte torna protagonista nella “Piccola Atene della Versilia”. Da mesi, causa Covid, non si inaugurava una mostra. L’onore tocca ad Andrea Belcastro protagonista con i suoi disegni su legno e su carta che si concentrano sullo studio del corpo nella Sala delle Grasce dal 26 gennaio e fino al 12 febbraio (orario di apertura dalle 18.00 alle 20.00).

La prima mostra a riaprire sarà martedì 26 gennaio “Il Tempo” degli scultori della ceramica Bertozzi & Casoni il cui percorso espositivo, con l’inaugurazione lo scorso 17 ottobre, era stato interrotto dall’emergenza sanitaria.

Con la zona gialla della Toscana riaprono nei giorni feriali, così come da DPCM, le sale espositive della Chiesa del Chiostro di S. Agostino, la Sala delle Grasce e la Sala del San Leone a Porta a Lucca. A renderlo noto con grande soddisfazione è il Comune di Pietrasanta che da settimane era già pronto a riprendere la programmazione culturale. L’ingresso a tutti gli eventi espositivi è gratuito.

La prima mostra a riaprire sarà martedì 26 gennaio “Il Tempo” degli scultori della ceramica Bertozzi & Casoni il cui percorso espositivo, con l’inaugurazione lo scorso 17 ottobre, era stato interrotto dall’emergenza sanitaria. Le 19 opere selezionate scandiscono un percorso antologico nell’articolata opera dei due artisti, che nel corso della loro carriera artistica, hanno saputo conferire alla ceramica una dignità tale da farla entrare di diritto nel panorama delle arti maggiori. Promossa dal Comune di Pietrasanta ed organizzata dall’Associazione Quattro Coronati l’esposizione, custodita tra la Chiesa e le sale del Chiostro di S. Agostino, sarà aperta dal martedì al venerdì ore 16.00-19.00.

Da mesi, nella Piccola Atene, causa Covid, non si inaugurava una mostra. L’onore tocca ad Andrea Belcastro protagonista con i suoi disegni su legno e su carta che si concentrano sullo studio del corpo nella Sala delle Grasce dal 26 gennaio e fino al 12 febbraio (orario di apertura dalle 18.00 alle 20.00).

Infine la Sala del Leone, nuovo spazio espositivo ospitato nei locali dell’ex storica farmacia comunale in via Garibaldi, ospiterà da venerdì 29 gennaio, e fino al 14 febbraio, i bronzi dell’artista anglo americano Harry Marinsky (orario di apertura dal lunedì al venerdì dalle 16.00 alle 19.30). Arrivato a Pietrasanta nel 1968, Marinsky comincia a lavorare presso la Fonderia Tommasi e nel 1972 decide di stabilirsi in città, per continuare poi a realizzare le sue opere presso la Fonderia Del Chiaro. Nel 2000 dona l'opera "San Francesco" alla Città di Pietrasanta presso l'omonima chiesa e nel 2002 riceve il Premio Pietrasanta e la Versilia nel Mondo dal Circolo F.lli Rosselli. Nel 2003 ha ricevuto la "Medaglia d'Argento" dal Consiglio della Regione Toscana.

 

Commenti
    Tags:
    pietrasantaartepiccola atene della versiliacovidandrea belcastrodisegnimostrascultoriceramicabertozzi & casoniemergenza sanitaria
    in evidenza
    Paola Ferrari in gol, sulla barca "Niente filtri". Che bomba, foto

    Sport

    Paola Ferrari in gol, sulla barca
    "Niente filtri". Che bomba, foto

    i più visti
    in vetrina
    SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

    SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


    casa, immobiliare
    motori
    Peugeot rinnova la gamma 508

    Peugeot rinnova la gamma 508


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.