A- A+
Home
Venezuela, il paese più violento tra i Paesi dell’America Latina

 

Il Venezuela del dittatore Nicolas Maduro ha, nel 2018, raggiunto il non invidiabile primato di paese più violento di tutta l’America Latina.

 

Secondo l’Osservatorio Venezuelano sulla Violenza e otto libere università il paese ha ottenuto l’incredibile risultato di quasi 82 omicidi ogni centomila abitanti, 23000 persone assassinate.

Un risultato che lo pone al primo posto davanti a El Salvador e Honduras.

Venezuela paese violento. Primo al mondo per omicidi

L’ indagine di un ente, ancora indipendente dalle mani del Governo, evidenzia come la violenza continui a crescere in maniera esponenziale, spesso in linea con la crescita della peggior crisi economica, politica e sociale che il paese ricordi.

 

‘ Con questi livelli siamo diventati-conferma il direttore dell’ Osservatorio, Roberto Leòn-la nazione più violenta dell’America Latina e, per numero di omicidi, la prima al mondo’.

 

Delle 23000 morti violente  quasi la metà sono chiaramente omicidi, mentre oltre 7000 sono classificate dalla polizia come ‘resistenza alle autorità’.

Un modo ufficiale che nasconde invece delle vere e proprie esecuzioni aldifuori dei tribunali. Le restanti 5000 restano nascoste sotto velati tentativi di investigazione.

Venezuela paese violento. Criminalità e crisi economica di pari passo.

‘Il Governo -conferma l’indagine-ha deciso che l’unica soluzione per risolvere il problema è far sparire i delinquenti, senza però ridurre la criminalità. Si sterminano i delinquenti senza aumentare la sicurezza dei cittadini e riducendo fortemente i diritti umani’.

E la criminalità va di pari passo alla crisi economica e all’iperinflazione che mordono il Paese da anni.

 

La Regione più violenta del paese più violento è Callao, nella zona mineraria nel sud. 620 omicidi ogni 100000 abitanti, un livello toccato soltanto in Colombia a Medellin nell’epoca di Pablo Escobar.

E lo Stato più violento è Aragua, al centro del Venezuela, a un’ora di auto da Caracas.

 

I camion che vanno in autostrada devono essere scortati se trasportano merce mentre se sono vuoti devono obbligatoriamente tenere aperte le porte posteriori per far vedere che sono vuoti. Il tutto per evitare gli assalti continui e praticamente certi.

E questo in un paese che, praticamente posizionato su un mare di petrolio, non è ancora riuscito a liberarsi da una dittatura violenta e incapace.

 

 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    venezuelanicolas maduroamerica latina
    in evidenza
    Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

    Corporate - Il giornale delle imprese

    Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

    i più visti
    in vetrina
    CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

    CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


    casa, immobiliare
    motori
    Nuovo Ranger, creato da Ford ma ideato dai suoi stessi clienti

    Nuovo Ranger, creato da Ford ma ideato dai suoi stessi clienti


    Coffee Break

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.