A- A+
Viaggi
Nuovi treni, ferrovia di montagna e galleria: così si viaggia in Svizzera

Con la messa in funzione della galleria di base del Ceneri, lunga 15,4 chilometri, la Svizzera corre su un unico treno e le distanze in Europa si accorceranno ancora di più. Dopo la galleria di base del San Gottardo (57 km), inaugurata nel 2016, quella del Ceneri completa la Nuova Ferrovia Transalpina (Nfta). La ferrovia di pianura ininterrotta da Altdorf a Lugano diventa così realtà. Poiché su questa tratta i treni possono raggiungere velocità di 250 km/h, i tempi di percorrenza tra Zurigo e Milano si accorciano da 3 ore e 40 minuti a 3 ore e 17 minuti. Inoltre, sono previsti nuovi collegamenti per Genova e Bologna. Un’alternativa comoda, rapida ed ecologica per passeggeri e merci. E al viaggio attraverso laghi, ghiacciai e la soffice neve garantisce il nuovo Winter Magic Tour. Partendo da Lucerna, l’itinerario passa da Interlaken e arriva a Zermatt, ai piedi del Cervino. Dopodiché, il Glacier Express e il Bernina Express accompagnano i loro passeggeri attraverso la magica cornice invernale di St. Moritz, tra paesaggi altrimenti impossibili da raggiungere nei mesi più freddi.

Città pulsanti, edifici storici e un’ampia selezione di attività naturalistiche e per il tempo libero: tutto questo si può vivere con il Treno Gottardo. Equipaggiato con zona bistrò e area per famiglie, il nuovo treno parte ogni ora da Zurigo, Basilea e Lucerna per raggiungere Locarno. Circondati dal massimo comfort, gli ospiti costeggiano laghi e valicano montagne sulla storica tratta panoramica del San Gottardo, sino ad arrivare all’assolato Ticino e alla cittadina di Locarno. Tutta la varietà della Svizzera in un unico treno.

Quarantasete minuti in meno poi per arrivare sullo Jungfraujoch, la stazione ferroviaria più alta d’Europa. È ciò che accadrà con l’orario 2020/21, a partire dall’inaugurazione della nuova V-Bahn. Il mega-progetto nella Regione della Jungfrau è stato così chiamato per il suo percorso a forma di V. Dal terminal a Grindelwald, una cabinovia da 10 posti porta sul Männlichen (aperto già da dicembre 2019) e una 3S-Bahn (funivia a 3 funi) conduce direttamente sul ghiacciaio dell’Eiger. Grazie al cosiddetto “Eiger Express”, il tempo di percorrenza da Interlaken allo Jungfraujoch si riduce da 2 h 17 min a solo 1 h 30 min, con vantaggi su tutta la linea.

Commenti
    Tags:
    trenomilanogallerianeve
    in evidenza
    Gregoraci lascia la casa di Briatore Racconto in lacrime sui social

    Costume

    Gregoraci lascia la casa di Briatore
    Racconto in lacrime sui social

    i più visti
    in vetrina
    SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

    SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


    casa, immobiliare
    motori
    Honda svela la nuovo generazione di HR-V

    Honda svela la nuovo generazione di HR-V


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.