A- A+
Viaggi
serbia 1Belgrade - Republic Square (credits D.Bosnic)

La Serbia ha riscontrato nel 2012 un rafforzamento del trend degli ultimi anni che vedeva aumentare i turisti sia dall’Italia che dagli altri Paesi, registrando un notevole incremento non solo negli arrivi, ma anche nelle presenze, confermandosi meta emergente per il turismo city break e per le destinazioni a corto raggio. Per l’incoming dall’Italia si registra, rispetto al 2011, un aumento del 33% rispetto al 2011 e del 63% dei pernottamenti e con una durata media che si attesta sui 3 giorni circa. In generale, gli arrivi dall’ estero segnano un incremento del 6% rispetto all’anno scorso con una permanenza media di 2,2 notti. L’Italia si conferma nuovamente il principale mercato dei paesi membri dell’UE per la Serbia, con un market share del 8,2%.

LA CULTURA

Nel 2013 in Serbia si celebrerà la firma dell’Editto di Milano, che venne promulgato 1700 anni fa a nome di Costantino I imperatore d'Occidente, per porre ufficialmente termine a tutte le persecuzioni religiose e proclamare la neutralità dell'Impero nei confronti di qualsiasi fede.

"La Serbia ha una ricca offerta culturale che non solo testimonia la nostra storia, ma che si riflette nella cultura contemporanea in tutte le forme d'arte ", ha detto Gordana Plamenac, direttore dell’Ente Nazionale del Turismo della Serbia.

NEWS:  NUOVO COLLEGAMENTO MILANO – BELGRADO, EASY JET VOLA IN SERBIA

In aumento i collegamenti aerei Italia – Serbia. Dal 19 aprile Belgrado sarà ancora più vicina: il vettore aereo low cost EasyJet aprirà una nuova rotta da Milano Malpensa con 3 frequenze settimanali (mercoledì, venerdì e domenica) e, sempre da aprile, Mistral Air introdurrà la tratta Trieste - Nis con collegamenti due volte a settimana (martedì e venerdì).

Questo nuovo collegamento si aggiunge a quelli già esistenti operati da Alitalia/JAT Airways da Roma - due volte al giorno – e, da Milano, ogni giorno escluso il martedì.

Tags:
serbiaturistibelgrado

i più visti

casa, immobiliare
motori
Citroen protagonista alle “giornate europee del patrimonio”

Citroen protagonista alle “giornate europee del patrimonio”


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.