A- A+
Viaggi
Zurigo apre le porte ai giovani

Di Harry di Prisco                                           

Zurigo, la città sull'acqua, è caratterizzata da una varietà eccezionale di peculiarità: visite guidate del centro storico e del suo ricco passato, shopping in una delle vie più lussuose al mondo, arte, cultura e gastronomia di altissimo livello, così come paesaggi incantevoli con vista sulle montagne. Non a caso si possono contare in città 1.200 fontane, tutte con acqua potabile e alcune con la scodella inferiore per i nostri amici a quattro zampe. Sul Lago di Zurigo è possibile intraprendere gite in battello  mentre, a poco meno di un'ora dalla città, si possono vedere le cascate più grandi d'Europa, quelle del Reno, che offrono uno spettacolo naturale indimenticabile. Il percorso sui battelli permette di costeggiare il Lago Limmat mostrando i lati più belli di questa variegata regione. Lungo l'itinerario si incontrano cittadine e villaggi storici, parchi e quartieri residenziali tempestati di ville, ma anche paesaggi costieri incontaminati, ampi boschi e gole selvagge.

Con la ZürichCARD (wwww.zuerichcard.ch) sarà possibile  andare alla ricerca di ogni angolo di Zurigo e dintorni, acquistando la carta da 24 ore, o quella da 72 ore che permette di risparmiare e di circolare liberamente su tram, autobus, treni, battelli e funicolare, oltre a beneficiare dell' ingresso gratuito nella maggior parte dei musei zurighesi. Si aggiunge a questi vantaggi anche la "Zurigo weekend special", proposta da Zurigo Turismo (www.zurigoturismo.com) valida tutto l'anno che consente, a chi trascorre un weekend in città, di usufruire del 25% di sconto sul pernottamento presso uno degli alberghi convenzionati, dall'ostello all'hotel a cinque stelle, che dà la possibilità a tutti di visitare questa splendida località. L' aeroporto internazionale di Zurigo-Kloten, che si trova a 15 km di distanza, corrispondenti a 20-30 minuti di auto, è ben collegato con il centro città e con le altre destinazioni elvetiche, grazie ad un'ampia e articolata rete ferroviaria. Turismo e mezzi pubblici sono infatti interconnessi tra di loro grazie al Swiss Travel System (www.swisstravelsystem.com) che facilita gli spostamenti, proponendo con Swiss Pass, che compie quest'anno 25 anni,  il biglietto "all-in-one" ai viaggiatori di tutto il mondo. Swiss International Air Lines (www.swiss.com)  collega Roma con  Zurigo 4 volte alla settimana.

La metropoli elvetica è pronta ad offrire un mix davvero straordinario fatto di divertimenti, natura, cultura e tante soste golose si possono fare nei ristoranti come nelle pasticcerie  che invitano i turisti e non solo a più di un assaggio, prima fra tutte la cioccolateria Splugen dove i maestri pasticcieri invitano i passanti ad attingere nella fontana di cioccolata le scorzette di arancio per un assaggio gratuito. L'offerta gastronomica spazia dai locali gourmet al top, alle tradizionali Case delle Corporazioni, da esempi di arte culinaria servita dietro le mura di vecchie fabbriche al piacere di mangiare sul lago pesce fresco a contatto con la natura. Alcuni dei locali delle corporazioni artigiane, che governarono Zurigo dal XIV al XVIII secolo, sono oggi ristoranti, ne è un esempio il suggestivo locale Zunfthaus zur Waag, noto per le specialità zurighesi come lo "Zürcher Geschnetzeltes", lo spezzatino tipico di Zurigo, citato per la prima volta in un ricettario nel 1947. Come contorno tipico vengono serviti i rösti, ovvero patate grattugiate fritte in padella in forma di una focaccia, che mantiene la forma grazie all'amido contenuto nelle patate.  Una passeggiata guidata a Zurigo attraverso il centro storico rappresenta poi un piccolo viaggio esplorativo per i turisti, andando alla scoperta del passato e del presente con l'aiuto di edifici, racconti e aneddoti, che illustrano l'importanza che un tempo rivestiva la città.

Con l'arrivo della bella stagione le corporazioni e gli abitanti di Zurigo festeggiano con grande entusiasmo la loro tradizionale festa di primavera, la Sechseläuten, caratterizzata dal corteo delle corporazioni e dal falò del "Böögg", il pupazzo che rappresenta l'inverno, la cui testa se esplode presto preannuncia un'estate più bella. Vicino al cuore della città, situato in eccellente posizione, di fronte alla stazione centrale, l'hotel Central Plaza offre una magnifica vista sulla Limmat. Dalla più famosa via dello shopping in Svizzera, Bahnhofstrasse, si può raggiungere facilmente il lago e l'affascinante centro storico con le sue boutique, ristoranti e bar.  E poi una sosta golosa occorre ancora fare al ristorante dell'Hotel Storchen, ricostruito nel 1938, circondato da pittoreschi vicoli e piazzette.  Dai tavoli alle finestre e dalla terrazza si gode di una vista unica sul fiume, sul lago, sulle  torri della Grossmünster e sulle case delle corporazioni del Limmatquai. La cucina è nota per le sue numerose creazioni fatte in casa, come la pasta fresca o il salmone affumicato.

  Sia che si opti per un locale tradizionale o un tavolo all'aperto  non si resta mai delusi quando si parla di assaporare piatti tipici locali. In quelli che un tempo erano quartieri industriali, si sono oggi insediati ristoranti che hanno sfruttato gli spazi di fabbriche abbandonate.  Lo sapevate che a Zurigo sono più di 40 i ristoranti insigniti di punti Gault Millau e annoverati tra i migliori locali della Svizzera? I favolosi chef della città sulla Limmat considerano la haute cuisine alla stregua di una forma d'arte, che li incoraggia a dare vita a creazioni sempre più sofisticate. In comune hanno la creatività, il desiderio di raggiungere la perfezione e l'attenzione ai dettagli. La città è un valido esempio di quanto si può offrire all'ospite, sia che viaggi da solo o in coppia, sia che parta con la famiglia. Da qualche anno è una destinazione amata dai giovani che si muovono facilmente da un lato all'altro della città con la bicicletta. Dalla viva voce del responsabile del mercato italiano di Zurigo Turismo, Paolo Lunardi, apprendiamo che la città vanta la vita notturna più vivace della Confederazione. "Svizzera, non solo sci, arte e cultura, business travel, ma anche wellness e gastronomia: questi i settori sui quali scommette Svizzera Turismo, che ha visto crescere in arrivi alcune città come: Zurigo, Basilea e Friburgo. In particolare a Zurigo si contano cinque milioni di pernottamenti.

Ce n'è per tutti i gusti e per tutte le tasche, dalle feste del leggendario Kaufleuten, passando al Mascotte, fino agli eventi alternativi che ruotano attorno alla Rote Fabrik".  A proposito di tendenza sono proprio i giovani che amano i locali e i ritrovi di Zürich-West come l'oasi verde della Signora Gerold (dal nome della strada su cui si affaccia), tappa irrinunciabile per la movida zurighese.  A Zürich-West è bello anche fare lo shopping ad esempio, sotto il viadotto della ferrovia di proprietà del Comune, ci sono negozi fittati a costi contenuti prevalentemente a giovani. Nell'ex fabbrica di ruote dentate Maag, i fratelli Markus e Daniel Freitag realizzano dal 1993 borse e accessori colorati in una struttura costituita da vecchi container, utilizzando esclusivamente materiali come vecchi teloni di camion che vengono tagliati e cuciti a mano dai designer di borse e trasformati in esemplari unici funzionali, robusti e impermeabili. Lo stesso accade per camere d'aria di biciclette, airbag e cinture di sicurezza usate per le tracolle. In pochi anni le borse "Freitag", hanno conquistato un numero sempre maggiore di persone in tutto il mondo, tanto da meritarsi uno spazio al MOMA di New York.

Per maggiori informazioni sulla Svizzera e Zurigo dall'Italia è a disposizione il numero verde di Svizzera Turismo 0080010020030 o si può visitare il sito www.svizzera.it.
                                                                                         

Tags:
zurigoviaggiturismosvizzera
in evidenza
Messi il Re Mida del calcio 110 milioni per tre anni al PSG

Neymar superato da Leo

Messi il Re Mida del calcio
110 milioni per tre anni al PSG

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
La nuova Peugeot 308 diventa premium

La nuova Peugeot 308 diventa premium


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.