A- A+
Affari Europei
Germania, ascesa irresistibile dei Verdi. Sono il primo partito nell'Est

Germania, Verdi primo partito nei Landern dell'est

Per la prima volta un sondaggio indica i Verdi come potenziale primo partito nei Lander dell'ex Ddr, a scapito di Cdu/Csu e di Spd. Il dato, se confermato, e' significativo in considerazione del fatto che nel 2019 si terranno importanti elezioni nella Germania dell'Est, dove negli ultimi mesi si e' registrata una vera e propria impennata dell'Afd, il partito dell'ultradestra. Secondo la rilevazione "Meinungsbarometer" effettuata per conto del quotidiano Leipziger Volkszeitung, il 19% degli interpellati indica i Verdi come la formazione politica "piu' vicina dal punto di vista dei contenuti". La Cdu, la Spd e la Linke seguono al 16%, la Afd al 14%. I liberali della Fdp si fermano al 6%. Il 23% afferma di non riuscire ad identificarsi con nessun partito. In sostanza, il sondaggio non registra le indicazioni di voto ma mostra il potenziale dei vari partiti.

L'ascesa irresistibile dei Verdi in Germania

"Ovviamente il criterio della vicinanza politica non e' tutt'uno con l'indicazione di voto, nella quale hanno un ruolo importante anche le scelte di natura tattica", spiega Andreas Czaplicki, che ha guidato il rilevamento demoscopico. "Tuttavia, questo sondaggio da' un'indicazione importante sul clima elettorale". Senza contare il cruciale appuntamento elettorale europeo a maggio, nel corso del 2019 si votera' in Sassonia, Brandeburgo e Turingia. In questi tre Lander il consenso per Cdu (15%), Verdi (18%) e Spd (11%) e' piu' basso della media in Germania Est, mentre cresce l'Afd (16%) e cresce anche la percentuale di chi non intende recarsi alle urne (28%). In altri sondaggi la formazione dell'ultradestra e' data a livelli ben piu' sostenuti: per esempio al 20% in Brandeburgo, al 25% in Sassonia, al 22% in Turingia. Molto diverso lo scenario nelle sole regioni dell'Ovest, dove la Cdu/Csu e' al 30% e i Verdi al 24%. Il vento in poppa dei Verdi e' confermato anche nell'ultimo sondaggio nazionale, realizzato dall'istituto Forsa per conto di Rtl/ntv: qui gli ambientalisti si confermano al 19%, mentre torna a crescere la Cdu/Csu di Frau Merkel al 32% e persino la Spd, da mesi in forti difficolta', guadagna un punto al 15%, mentre di converso lascia sul terreno un punto l'Afd al 12%, ossia lo stesso risultato con il quale erano usciti dalle urne federali nel settembre 2017. Un lieve aumento anche per la sinistra della Linke al 9%, mentre i liberali dell'Fpd rimangono bloccati all'8%.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    verdiestgermania
    in evidenza
    Fine dell'Ue, terremoti, siccità... Nostradamus, le profezie 2022

    Che cosa accadrà il prossimo anno

    Fine dell'Ue, terremoti, siccità...
    Nostradamus, le profezie 2022

    i più visti
    in vetrina
    Meteo, inverno sconvolto dalla Niña. Neve in pianura già a dicembre

    Meteo, inverno sconvolto dalla Niña. Neve in pianura già a dicembre


    casa, immobiliare
    motori
    Land Rover Discovery Metropolitan Edition, design e tecnologia

    Land Rover Discovery Metropolitan Edition, design e tecnologia


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.