I blog riportano opinioni degli autori e non necessariamente notizie, in ossequio al pluralismo che caratterizza la nostra Testata.
A- A+
Lo sguardo libero
Grazie al vaccino anti Covid-19, ci sentiremo più europei

Sembra quasi blasfemia, visto il numero di morti e ammalati dovuti alla pandemia, ma dalla crisi sanitaria possono nascere opportunità. Si è scritto molto di come cambieranno l’economia e i comportamenti delle persone, più prudenti, con l’affermazione e l’incremento di smart working, e-commerce, telemedicina, delivery di cibo a domicilio.

Un'altra trasformazione potrà essere politica. L’Unione europea ha stipulato accordi con AstraZeneca, Sanofi-GSK, Janssen Pharmaceutica NV, BioNtech-Pfizer, CureVac, Moderna (in questo caso un pre-accordo) per disporre appena possibile di un portafoglio vasto e flessibile di centinaia di milioni di dosi di vaccini anti Covid-19. Quando questi avranno dimostrato la loro efficacia, gli Stati membri Ue potranno donarli a Paesi a reddito medio e basso o reindirizzarli ad altri Stati europei.

I cittadini potranno sentire forse per la prima volta l’Unione come una istituzione loro, vicina e concreta. Si indeboliranno le ragioni di antieuropeisti, nazionalisti e sovranisti presenti in molti Stati. Dopo il mercato comune dell’economia, dei servizi e del lavoro, dopo la moneta comune - e in attesa del fisco e della difesa comuni - l'idea degli Stati Uniti d'Europa farà un passo in avanti grazie al Covid-19.

Ci sono però più sfide. Che possono sembrare antitetiche, ma che sono realizzabili. L’Ue sia capace di comunicare ai suoi cittadini la diversità e il privilegio del trattamento ricevuto rispetto al resto del mondo (Regno Unito incluso). Si cerchi di impedire speculazioni da parte delle aziende farmaceutiche e del loro management. Nello spirito di solidarietà e delle radici cristiane europee, si aiutino i Paesi più poveri dove il vaccino arriverà in ritardo o no affatto.

Commenti
    Tags:
    unione europeacovid-19vaccino
    in evidenza
    Wanda Nara, perizoma e bikini Lady Icardi è la regina dell'estate

    Foto mozzafiato della soubrette

    Wanda Nara, perizoma e bikini
    Lady Icardi è la regina dell'estate

    i più visti
    in vetrina
    Meteo agosto: fresco al Nord, Africa al Sud. E a Ferragosto colpo di scena

    Meteo agosto: fresco al Nord, Africa al Sud. E a Ferragosto colpo di scena


    casa, immobiliare
    motori
    BMW 320e Touring, la piccola ibrida plug-in della Serie 3

    BMW 320e Touring, la piccola ibrida plug-in della Serie 3


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.