I blog riportano opinioni degli autori e non necessariamente notizie, in ossequio al pluralismo che caratterizza la nostra Testata.
A- A+
Lo sguardo libero
No Tav, sì alla manifestazione in Val di Susa, ma purché democratica

Dopo il sì del Governo italiano alla Torino-Lione, in attesa dello scontato via libera del Parlamento, la manifestazione dei No Tav di domani in Val di Susa dovrebbe svolgersi in modo democratico.

Il rischio è che parte dei presenti si sentano i giusti della situazione e la contestazione determini disordini e attacchi alle forze dell’ordine. Il valsusino  Alberto Perino, storico leader della protesta, ha freudianamente affermato : “Se vogliono fare dei martiri, ricordino che dei martiri possono esseri pericolosi”. “Martiri”… lo stesso appellativo, la medesima determinazione totalitarista, dei terroristi islamici che compiono stragi in nome del loro Dio.

La Torino-Lione è un opera ratificata dai Parlamenti di Italia e Francia ed è finanziata dall’Unione europea in quanto progetto prioritario delle reti trans-europee (è una tratta del corridoio 5 che unisce Kiev a Lisbona).

Quindi, democraticamente parlando, sembra una minaccia la dichiarazione del comunicato dei No Tav: “Porteremo miglia di persone nella valle, li porteremo a vedere il cantiere sabato pomeriggio. Fermarlo è possibile, fermarlo tocca a noi!”. Purtroppo non lo è: la realizzazione è stata decisa da Governi e Parlamenti espressione di libero voto democratico.

In democrazia c’è liberta di protestare, ma senza offendere e fare violenza, soprattutto essendo consapevoli e responsabili delle proprie azioni. Quindi si spera anche che non ci siano incappucciati, volti nascosti dai caschi e coperture varie: il libero individuo – per sineddoche la democrazia - non ha nulla da temere se rispetta la legge.

Commenti
    Tags:
    no tavtorino-lioneval di susa
    in evidenza
    Vacanza da sogno per i Ferragnez In Puglia tra masserie di lusso

    Savelletri, Torre Canne e...

    Vacanza da sogno per i Ferragnez
    In Puglia tra masserie di lusso

    i più visti
    in vetrina
    Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

    Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità


    casa, immobiliare
    motori
    Stellantis: tornano gli incentivi statali per i veicoli commerciali leggeri

    Stellantis: tornano gli incentivi statali per i veicoli commerciali leggeri


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.