Cronache

A Cosenza Sound Bocs, prima music farm di Musica contro le mafie

 

Milano, 3 lug. (askanews) - Dieci artisti under 35, dal 7 al 20 settembre 2020, vivranno insieme alternando la musica all'impegno civile, a Cosenza nell'ambito di "Sound Bocs", prima residenza artistica a sfondo civile mai realizzata in Italia, in diretta sui canali ufficiali di "Musica contro le mafie".Saranno concentrati sulla creazione di nuove sonorità, lezioni con una vocal coach, momenti d'ispirazione per i contenuti, jam session, scrittura e incontri con ospiti per stimoli e supporto alla realizzazione di opere inedite."In Sound Bocs - ha spiegato il direttore artistico, Gennaro de Rosa - sperimenteremo quello che abbiamo imparato in questo periodo d'isolamento: virtuale e reale convivranno e si confonderanno. Dobbiamo fare tesoro di questo cambiamento epocale che muterà radicalmente il nostro modo di costruire, lavorare e diffondere buone pratiche attraverso la musica ed i musicisti".Tra gli ospiti: Roy Paci, Maurizio Capone e Luisa Impastato, presidente di "Casa Memoria Peppino e Felicia Impastato" che attualizza il messaggio di cittadinanza attiva, libertà e lotta alla mafia di quell "Onda pazza" che con Radio Aut partì da Cinisi per contaminare il mondo.