A- A+
Coronavirus
Coronavirus, 80% dei malati ha carenza di vitamina D: ecco come integrarla
(fonte Lapresse)

Coronavirus: l'80% dei malati di Covid-19 ha una carenza di vitamina D. Ecco gli alimenti che sono più ricchi di questo nutriente per integrare la propria dieta

Mentre molti Paesi nel mondo si preparano ad un nuovo lockdown, gli scienziati continuano a studiare il Covid-19 per scoprirne i punti deboli e debellarlo definitivamente. Ad esempio, dalla Spagna arriva la notizia che buona parte dei pazienti colpiti dal Coronavirus presentavano una carenza di vitamina D. Lo studio condotto dal team di José Hernández, dell'Università della Cantabria a Santander, è stato pubblicato sul Journal of Clinical Endocrinology & Metabolism.

Coronavirus, fattori di rischio: 80% dei pazienti ricoverati ha carenza di vitamina D

L'analisi ha evidenziato una carenza di vitamina D nell'80% dei pazienti ricoverati per Covid-19 durante la prima ondata. Questi dati sono relativi ad un solo ospedale spagnolo ma sono comunque importanti in quanto confermano altri studi epidemiologici che affermavano come la carenza di vitamina D sia uno di fattori di rischio di morte più alti per il Coronavirus.

La mancanza di nutriente è stata trovata soprattutto negli uomini, che in media hanno una mortalità maggiore per Covid-19 rispetto alle donne, e più questa era importante più erano elevati i marcatori infiammatori legati a infezioni gravi nel sangue.

"Se il ruolo protettivo della vitamina D contro la sindrome Covid 19 fosse confermato un approccio preventivo potrebbe essere curare la carenza di questa vitamina, specialmente negli individui più suscettibili come gli anziani, i pazienti con altre malattie quali il diabete e il personale sanitario specie nei presidi di lunga degenza, ovvero tutte le popolazioni più a rischio di ammalarsi di Covid-19 in forma grave e con complicanze", afferma Hernández.

Vitamina D, come integrarla? Ecco gli alimenti che ne sono più ricchi

La vitamina D potrebbe quindi funzionare come uno scudo protettivo contro il Coronavirus. Attualmente in Gran Bretagna è in corso proprio un trial clinico per dimostrare questo assunto. La vitamina D è un elemento fondamentale per il corretto funzionamento del sistema immunitario e la formazione delle ossa. Alcuni alimenti sono più ricchi di altri di questo nutriente. Molte varietà di pesce hanno alte concentrazioni di vitamina D come salmone, tonno, pesce spada, sgombro e sardine. Altrettanto utile per integrare questo nutriente sono i tuorli delle uova, latte, fegato, funghi e il cioccolato fondente.

Prima di variare la propria dieta è comunque importante chiedere preventivamente il parere del proprio medico, nutrizionista o dietologo in modo da evitare problemi di salute. Ogni organismo infatti ha necessità diverse ed eccedere con la vitamina D può portare a diarrea o vomito, perdita dell'appetito e mal di testa, debolezza muscolare, contrazioni e spasmi muscolari e nei casi più gravi anche la formazione di calcoli.

Loading...
Commenti
    Tags:
    vitamina d alimentivitamina d dove si trovavitamina d come integrarlaprotocollo covid vitamina dcoronaviruscovid-19coronavirus fattori di rischio
    Loading...
    in evidenza
    Gregoraci, addio al Gf Vip 5 Elisabetta ha deciso. E Oppini...

    Terremoto nella Casa

    Gregoraci, addio al Gf Vip 5
    Elisabetta ha deciso. E Oppini...

    i più visti
    in vetrina
    Pensioni Quota 100, il colpo di coda. Quota 41.. Riforma Pensioni news

    Pensioni Quota 100, il colpo di coda. Quota 41.. Riforma Pensioni news


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    L'Arma deri Carabinieri arruola 52 Nissan Leaf

    L'Arma deri Carabinieri arruola 52 Nissan Leaf


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.