A- A+
Coronavirus
Scuola, genitori e presidi: "Sistema tamponi non funziona". Costretti alla Dad

Scuola, si va verso un ritorno in Dad: "Sistema tamponi troppo lento"

La scuola rischia un ritorno alla Dad. L'allarme arriva da genitori e presidi, il sistema dei tamponi non funziona a causa della lentezza delle Asl costrette a processare un nuomero di provette enorme e quindi - si legge su Repubblica - la strada più percorribile sembra quella delle lezioni da casa. Crescono i contagi, alla materna e alla primaria, le scuole sono già in crisi nel gestire le quarantene. I rappresentanti dei genitori in Emilia-Romagna denunciano: "Scuole in Dad per lentezze della sanità anche se abbiamo meno contagi dello scorso anno: cosa si è fatto in tutto questo tempo?».

I presidi, con Antonello Giannelli (Anp), - prosegue Repubblica - rincarano la dose: «Quasi sempre le autorità sanitarie non intervengono tempestivamente, la tanto demonizzata Dad sta riacquistando le posizioni perdute». A incepparsi è il meccanismo che prevede, con il nuovo protocollo a firma dei ministeri alla Salute e all’Istruzione, due tamponi: uno subito per far rientrare a scuola, se tutti negativi, la classe con un caso positivo (e i vaccinati con due contagiati); il successivo dopo 5 giorni. Ma non funziona, denunciano presidi e famiglie.

LEGGI ANCHE

Scuola, quarantena e dad: tutte le nuove regole da seguire

Iscriviti alla newsletter
Tags:
coronavirusemergenza coronavirusregole coronavirus scuolascuolascuola dadtamponi scuola





in evidenza
Annalisa, il duetto con Tananai infiamma i social. I fan sognano la coppia

Guarda il video

Annalisa, il duetto con Tananai infiamma i social. I fan sognano la coppia


in vetrina
Mama Industry, la rivoluzione nella consulenza delle PMI: intervista al fondatore Marco Travaglini

Mama Industry, la rivoluzione nella consulenza delle PMI: intervista al fondatore Marco Travaglini


motori
Fiat svela la Grande Panda: il futuro della mobilità urbana

Fiat svela la Grande Panda: il futuro della mobilità urbana

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.