A- A+
Coronavirus
Sileri: “No mascherina con Green Pass. Obbligo vaccini? Decida la Ue”
pierpaolo sileri

Bisogna iniziare a valutare il fatto di eliminare la mascherina in ambienti dove tutti hanno il green pass mentre sull'obbligo vaccinale una decisione deve prenderla l'Ue. Lo afferma, in un'intervista al Il Messaggero, il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri.

"Mi pare evidente che sia opportuno tenere l'opzione dell'eventuale obbligo nel cassetto ma andrebbe valutata solo come strema ratio", aggiunge. Per Sileri "è prematuro parlare di obbligo. Un obbligo deve avere utilità immediata proporzionale al rischio epidemico e ora le cose stanno andando bene. Poi dovremmo anche chiederci che fanno gli altri paesi. L'unico a introdurre l'obbligo nel mondo occidentale può davvero essere l'Italia e su quale base? I nostri tassi di vaccinazione sono tra i più alti. Al limite potrebbe avere senso qualora fosse una scelta diffusa. Cioè decida l'Ue se è il caso, come fatto per il green pass", osserva.

La proposta del sottosegretario piuttosto riguarda il certificato verde: con il green pass si potrebbe eliminare la mascherina. "Credo che il pass dovrebbe portare a dei vantaggi in più: ad esempio in un luogo dove tutti hanno la certificazione forse sarebbe ora di eliminare le mascherine e il distanziamento sociale. In Svizzera lo fanno già".

Sulla terza dose che partirà da settembre per gli immunodepressi, Sileri spiega che per tutti gli altri "dobbiamo aspettare che si consolidi la letteratura scientifica".
 

Commenti
    Tags:
    silerivaccinicovidgreen passmascherina





    in evidenza
    Affari in Rete

    Politica

    Affari in Rete

    
    in vetrina
    Ferrero, arriva anche il gelato Nutella: scoppia già la mania per l'ice cream

    Ferrero, arriva anche il gelato Nutella: scoppia già la mania per l'ice cream


    motori
    Stellantis: lancia i software per una mobilità del futuro

    Stellantis: lancia i software per una mobilità del futuro

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.