A- A+
Costume
A Ecomondo linee guida per la raccolta differenziata

RACCOLTA DIFFERENZIATA:DAL GOVERNO LINEE GUIDA

PER DEFINIRE IL CALCOLO OMOGENEO SU TUTTO IL TERRITORIO

 

A ECOMONDO INCONTRI PER APPROFONDIRE METODI ED ESPERIENZE

 

Il Presidente del Comitato Tecnico Scientifico, Fabio Fava: “Procediamo con passi decisi verso l’affermazione di una economia circolare”

L’economia circolare continua ad avanzare. Un Decreto del Ministero dell’Ambiente (in Gazzetta Ufficiale del 24.6.2016 n. 146) per la prima volta prevede linee guida per i Comuni  utili a definire un metodo di calcolo unico della raccolta differenziata dei rifiuti urbani e assimilati. Ciò consentirà un confronto omogeneo dei risultati tra le diverse aree geografiche del Paese e, quindi, la quantificazione comparabile dei risultati ottenuti sul territorio.

“E’ un passo importante nella direzione dell’economia circolare, che la filiera dell’ambiente è impegnata ad alimentare – commenta Fabio Fava, presidente del Comitato Tecnico Scientifico di Ecomondo – numerosi appuntamenti previsti in fiera a novembre riguarderanno proprio gli aspetti di raccolta, trattamento specifico e valorizzazione dei rifiuti, in modo che attenuino l’impatto su ambiente e salute e divengano opportunità per lo sviluppo”.

In particolare, si segnalano quattro appuntamenti che ad Ecomondo, a Rimini Fiera dall’8 all’11 novembre, saranno dedicati al tema.

L’8 novembre, nell’ambito degli Stati generali della green economy 2016, si svolgerà una sessione pomeridiana dedicata a fornire indicazioni e linee di indirizzo per il recepimento in Italia delle nuove direttive in materia di Circular economy - Rifiuti.

Tali indirizzi nascono dal lavoro svolto dal gruppo di lavoro sull’economia circolare degli Stati generali e dalle esperienze europee che verranno presentate durante l’evento.

Il 9 novembre all’interno di Waste Management and Exploitation si parlerà proprio di classificazione dei rifiuti e delle linee guida del Sistema Nazionale per la Protezione Ambientale, a cura del Comitato tecnico Scientifico di Ecomondo e ISPRA.

Il 10 novembre, Smart Communities metterà a tema economia circolare e gestione dei rifiuti urbani per definire le azioni più efficaci da assumere. Un convegno internazionale a cura di ATIA-ISWA ITALIA e  ACR+ (Association of Cities and Regions for SustainableResources management) con la collaborazione di Conai, Fise Assoambiente  e Utilitalia.

L’11 novembre, a cura di Utilitalia, si svolgerà un incontro per valutare i progressi nella gestione dei rifiuti urbani mettendo a confronto le esperienze delle grandi capitali europee e confrontare metodi e risultati ottenuti, anche alla luce delle differenti contesti nazionali.

 

Tags:
ecomondo rimini fieraraccolta differenziatalinee guida raccolta differenziata
in evidenza
Gioiello di Pessina, Galles ko Ma ora è incubo Belgio di Lukaku

Euro 2020, super Italia

Gioiello di Pessina, Galles ko
Ma ora è incubo Belgio di Lukaku

i più visti
in vetrina
Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente

Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente


casa, immobiliare
motori
Nuova Tiguan Allspace, aperti gli ordini del suv a sette posti

Nuova Tiguan Allspace, aperti gli ordini del suv a sette posti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.