A- A+
Costume
Al via la campagna di crowfunding per la prima e-bike intelligente al mondo

Dalla collaborazione tra la Fratelli Schiano, storica azienda italiana dal 1923 impegnata nel campo della mobilità sostenibile, e speaRoad, startup creata da quattro giovanissimi ingegneri, già vincitrice del premio Start up Award 2018 alla fiera Eurobike,  nasce l’ultima soluzione per gli amanti della due ruote, la bicicletta Aton. Si tratta di una esclusiva fat e-bike pieghevole che integra un pedale intelligente con l’indicatore di direzione, brevettato da speRoad.  

Progettata per rendere più facile la mobilità in città, combina la sostenibilità ambientale con il piacere di andare in bicicletta, aumentando la visibilità del ciclista. Inoltre, garantisce un'estrema stabilità su strada, con i suoi pneumatici da 20" x 4.0", permettendo di avere il massimo delle prestazioni sull'asfalto, ma anche su strade sterrate e sconnesse. Fornita di motore posteriore da 250W è in grado di percorrere lunghe distanze e ad affrontare salite impegnative.

Ciò che rende questo nuovo prodotto esclusivo è l'integrazione di Ped, il primo pedale per bici intelligente al mondo con indicatori di direzione. Il semplice click di un pulsante permette di illuminare i pedali per mostrare la posizione del ciclista sulla strada e per indicare la svolta. Le luci lungo tutti i lati del pedale forniscono una visibilità a 360 gradi. Inoltre, i pedali sono privi di batterie in quanto utilizzano una tecnologia intelligente per recuperare l'energia perduta durante la pedalata.

"Queste caratteristiche -spiegano Mario e Antonio Schiano, imprenditori di terza generazione-  rappresentano molto bene ciò che la joint venture si prefigge di fare: sostenibilità e sicurezza sulla strada. Tutti i ciclisti dovrebbero infatti avere la possibilità di sentirsi più visibili e sicuri sulla strada, poiché la mancanza di visibilità è una delle principali cause di incidenti con altri veicoli, soprattutto durante le ore serali e durante le manovre di svolta. Aton si pone come soluzione a questo problema, entrando sul mercato come la prima fat e-bike con indicatori di direzione integrati, dando ai ciclisti un modo per essere più visibili in sella a una bicicletta confortevole. Una dimostrazione di come una piccola azienda riesca ad essere sulla cresta dell'onda a livello internazionale punttndo sull'innovazione di processo e di prodotto".

Aton è disponibile dal 20 luglio sulla piattaforma di crowdfunding Kickstarter.

 

 

 

Loading...
Commenti
    Tags:
    biciruotefatviabilità
    Loading...
    in evidenza
    Tania Cagnotto di nuovo incinta, niente Tokyo e carriera finita

    Sport

    Tania Cagnotto di nuovo incinta, niente Tokyo e carriera finita

    i più visti
    in vetrina
    Previsioni meteo: da lunedì nuova fiammata africana, punte massime fino a 38°C

    Previsioni meteo: da lunedì nuova fiammata africana, punte massime fino a 38°C


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Renault: look rinnovato e versione ibrida per la nuova Mégane

    Renault: look rinnovato e versione ibrida per la nuova Mégane


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.