A- A+
Costume
Capodanno, riparte il turismo: italiani cercano il caldo tra Maldive e Oman

Niente cenone ma mete esotiche e calde per Capodanno. Gli italiani quest'anno hanno ripreso a viaggiare ed anche se la maggioranza resta entro i confini, il numero di chi ha scelto di andare all'estero e' decisamente aumentato. L'Oceano Indiano - rivela l'Osservatorio Astoi Confindustria Viaggi - e' la meta piu' gettonata. I viaggiatori hanno scelto in particolare le Maldive, grazie a nuovi collegamenti aerei diretti, ma anche Mauritius; in Africa grande successo hanno ottenuto Zanzibar, Kenya e Madagascar. La Thailandia e' la destinazione rivelazione che ha trainato il sud-est asiatico.

I Caraibi hanno mostrato un ritardo nelle prenotazioni seguito pero' poi da una ripresa importante: exploit della Repubblica Dominicana e a seguire il Messico. Lusso e atmosfere degli Emirati piacciono moltissimo agli italiani, che premiano l'Oman in tutte le declinazioni e Dubai e Abu Dhabi come metropoli. Chi si e' orientato sul medio raggio ha scelto il Marocco, meta che quest'anno e' tornata ad esercitare un forte appeal e le Canarie. Grande ritorno, infine, del Mar Rosso egiziano, per le due perle Marsa Alam e Sharm El Sheikh.

Chi predilige i viaggi di scoperta ha spaziato fra Sudamerica e Sudafrica, Giappone e Sri Lanka. Chi non ha due settimane a disposizione ha prenotato New York, Russia e Nord Europa. Le destinazioni che al contrario hanno fatto registrare un calo di consensi a Capodanno sono state Seychelles, Cuba e Gran Bretagna.

A viaggiare, in Italia e all'estero, sono nell'intero periodo natalizio tra i 13 milioni (stime Federturismo Confindustria, +5% rispetto al 2016) e i 15,3 milioni di italiani (previsioni di Federalberghi Confcommercio, +7,7% rispetto all'anno scorso) che trascorreranno in media 4 notti fuori casa: la durata media e' in aumento cosi' come la spesa prevista (+13,3%). La maggioranza (70% secondo Federturismo e 84% secondo Federalberghi) ha scelto come destinazione di viaggio l'Italia. Le forti nevicate di dicembre hanno spinto la montagna, meta preferita dalle famiglie ma che appare conquistare sempre piu' i giovani. Le Dolomiti sono la meta regina ed a volte la domanda supera addirittura l'offerta, ma prende piu' piede la Valle d'Aosta. Bene anche le localita' termali che registrano un aumento del 2,5% del numero degli arrivi. Le crociere mantengono un grande appeal nelle scelte degli italiani come e' stato per tutto il 2017: in ripresa le destinazioni dal Mediterraneo ai Caraibi, fino alle amate Maldive. Le prenotazioni di viaggi per Natale e Capodanno - dati Astoi - hanno registrato una crescita del 10% rispetto all'anno passato ma aumentano anche (+5%) coloro che mettono al primo posto la convenienza delle offerte fuori dal periodo di alta stagione e/o il minor affollamento e hanno deciso di partire le settimane precedenti e successive a Natale e capodanno. Crescono, infine, i turisti stranieri (+3,2%) diretti in particolare verso le citta' d'arte (Roma, Venezia, Firenze e Napoli).

Tags:
capodanno turismocapodanno meteviaggi omanviaggi mladive
in evidenza
Fedez e J-Ax, pace fatta "Un regalo per Milano e..."

La riconciliazione

Fedez e J-Ax, pace fatta
"Un regalo per Milano e..."

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
Mercedes-AMG è la musa ispiratrice del progetto di arte digitale NFT

Mercedes-AMG è la musa ispiratrice del progetto di arte digitale NFT


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.