A- A+
Costume
Cicciobello Morbillino, Burioni: "Ora aspettiamo Cicciobello Linfomino". Caos

Cicciobello col morbillo, scatta la polemica sui social

 

Cicciobello Morbillino, creato da Giochi Preziosi, sta scatenando la polemica. Ciocciobello col morbillo viene venduto insieme a un pennarello rosso, con cui ricreare le macchie della malattia, e un kit di speciali salviettine che, se strofinate, fanno scomparire i puntini. Il nuovo Cicciobello ha però scatenato la polemica sui social e non, che accusano l'azienda di banalizzare una malattia pericolosa, già al centro della polemica sui vaccini. La Giochi Preziosi si difende sostenendo di non essersi comportata in modo oltraggioso e anzi di aver prodotto il gioco "in buona fede", sulla scia delle precedenti versioni. Con Cicciobello ammalato di morbillo l'obiettivoè, al contrario di quanto sostenuto dagli accusatori, quello di far in modo che i bambini e le loro famiglie si informino su questa malattia e siano più consapevoli della pericolosità.
 

Cicciobello col morbillo, Ricciardi(Iss): 'Cicciobello morbillino' banalizza malattia
 

"Strofina i puntini rossi per guarirlo" dice la pubblicita' del nuovo Cicciobello col morbillo e scoppia un caso sul famoso bambolotto con cui hanno giocato milioni di bambine di tutto il mondo, talmente perfetto da sembrare un bimbo vero. L'azienda che lo produce ha posto in commercio una nuova versione del giocattolo: il "Morbillino", quello cioe' che ha contratto il famigerato morbillo, "la malattia che ad oggi - spiega Walter Ricciardi dell'Istituto Superiore di Sanita' - ha fatto registrare dai primi mesi dell'anno, 400 casi e due morti". Il bambolotto ha i puntini rossi, come si vede nel video pubblicitario, ma basta poi passare una pezzuolina e le macchioline spariscono. "In questo modo - aggiunge l'esperto - si banalizza una patologia che invece e' molto pericolosa. Con le malattie non si gioca".

 

Cicciobello col morbillo, la polemica: banalizza la mattia

 

Secondo Ricciardi, "Cicciobello Morbillino e' una trovata commerciale fuori luogo dal punto di vista della sanita' pubblica. Considerando la patologia sotto il profilo ludico, si corre il rischio di sottovalutarne gli aspetti insidiosi e pericolosi. Sarebbe meglio non produrla. Si e' detto che i bambini hanno sempre giocato con le bambole a paziente e dottore ma non a medico e malato di morbillo, patologia che puo' uccidere. Instillare l'assistenza materna e il senso di protezione nei bambini va bene ma giocare con le malattie e' cosa ben diversa. Ripeto - conclude Ricciardi - banalizzare il morbillo e' un fatto grave e se l'azienda avesse oltre alla sensibilita' commerciale, anche quella per la salute, dovrebbe ritirala".



Cicciobello col morbillo,: Burioni, dopo Ciocciobello Morbillino aspettiamo Linfomino
 


"Attendiamo il Cicciobello Linfomino e pure quello Meningitino. Mi chiedo chi siano questi geni che banalizzano malattie gravi senza rispetto per i malati e per i loro familiari". Cosi' su twitter Roberto Burioni, medico e professore di Microbiologia e Virologia all'Universita' Vita-Salute San Raffaele di Milano, ha commentato la commercializzazione del Cicciobello Morbillino, il bambolotto che ha contratto il morbillo e che guarisce strofinando una spugnetta sui suoi puntini rossi. "E pensare che me la prendo con gli antivaccinisti"... ha concluso l'esperto.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
cicciobello morbillinocicciobello morbillomorbillo cicciobello
in evidenza
CR7-Manchester, divorzio vicino Georgina mostra il pancione

Le foto

CR7-Manchester, divorzio vicino
Georgina mostra il pancione

i più visti
in vetrina
Rihanna sensuale: body rosso in vista di San Valentino per la felicità di...

Rihanna sensuale: body rosso in vista di San Valentino per la felicità di...


casa, immobiliare
motori
Stellantis celebra il suo primo anno di successi

Stellantis celebra il suo primo anno di successi


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.