A- A+
Costume
Cinecibo parte da Latronico. La gastronomia sposa il cinema e il territorio

Parte dalle Terme Lucane di Latronico, in provincia di Potenza, la settima edizione di Cinecibo, il festival del cinema gastronomico (19-21 ottobre) ideato da Donato Ciociola. L’evento è organizzato dall’associazione Tempi Nuovi in collaborazione con il Gal Start 2020 e Gal Cittadella del Sapere, con il patrocinio gratuito della Lucana Film Commission.

Ospite d’onore sarà Carlo Verdone ma in passerella ci saranno anche Richy Memphis, Giuseppe Zeno e registi, produttori, personaggi televisivi che si sono distinti nella valorizzazione dell’arte culinaria, ai quali saranno assegnati il premio ‘Terme Lucane’ e il premio “Cinecibo”.

Tra i premiati la giornalista del Tg1 e conduttrice di “Uno Mattina Estate”, Valentina Bisti, da sempre attenta alle eccellenze del territorio e l’attore Andrea Roncato che terrà un incontro con i ragazzi delle scuole della zona. Protagonisti dell’evento anche due lucani: il regista teatrale e attore lucano Ulderico Pesce e il regista, sceneggiatore e produttore cinematografico Giuseppe Varlotta, al cinema in questi giorni con il thriller “Oltre la nebbia - Il mistero di Rainer Merz”.

Come di consueto Cinecibo porterà tanta buona cucina con alcuni chef lucani (Pino Golia del ristorante “Picchio Nero”, Valerio Elefante del ristorante “La Taverna dei Gesuiti”, Mario Gaudioso del ristorante “Paradise”) che, abbinati a personaggi dello spettacolo, si sfideranno in una gara a suon di prelibatezze. Nel corso delle giornate saranno proiettati anche i corti in concorso incentrati sul cibo e si terranno degustazioni enogastronomiche a base di prodotti lucani.

Si parlerà anche di promozione del territorio, vista la presenza di 25 tour operator provenienti da tutta Europa, che dopo un tour nel Materano saranno sul Pollino e si fermeranno per alcuni giorni alle “Terme Lucane”. Prevista inoltre una mostra tematica dal titolo ‘Il cinema e la valorizzazione dei territori” con un percorso visivo composto da famose scene di film che hanno contribuito al successo turistico delle location dove sono stati girati.

Tra le novità dell’edizione 2018 di Cinecibo, la sfilata di moda “Autunno D’autore - La Moda veste il Cinema” ideata da Pasquale Guidi. Ospiti del defilé, previsto per il pomeriggio di venerdì, lo stilista siciliano Koscanyo, con abiti realizzati traendo ispirazione dalla Sicilia, sua terra natale; il salentino Tommaso Filieri,  che con sensibilità artistica realizza stupendi abiti con composizioni floreali naturali, di stile botticelliano. Ed infine Alfredo Nocera, l’inventore dell’Istant Fashion, che in pochi secondi con un normale pezzo di tessuto, senza tagliare o cucire ma utilizzando solo pochi spilli, riesce a creare velocemente sulle sue modelle fantastici abiti da sera, un artista che nelle sue molteplici partecipazioni televisive ha vestito Lorella Cuccarini, Alba Parietti, Valeria Marini e molte altre.

All’iniziativa di Cinecibo partecipano il Gal Start 2020 e il Gal Cittadella del Sapere. Il primo comprende l’area Materana orientale e il Metapontino, l’altro è invece l’agenzia di sviluppo locale del territorio Lagonegrese, Val Sermento, Alto Sinni, Mercure e Pollino. Include ventisette comuni con l’obiettivo di sviluppare il turismo sostenibile e il sistema di ospitalità, sostenere le filiere produttive e promuovere il patrimonio storico-culturale del territorio. L’area interessata si estende dalla costa tirrenica di Maratea fino al Comune di Terannova di Pollino; un territorio di tre eccellenze della terra: il peperone di Senise Igp ed i fagioli bianchi e la melanzana Rossa di Rotonda, entrambi contrassegnati con la Dop.

Commenti
    Tags:
    potenzanapolimilanoroma
    Loading...
    in evidenza
    Wanda Nara, giungla "bollente" Foto che lasciano a bocca aperta

    Lady Icardi da sogno

    Wanda Nara, giungla "bollente"
    Foto che lasciano a bocca aperta

    i più visti
    in vetrina
    Belen: "Sono sparita dai social, è vero, ma c'è un motivo: sono gelosa"

    Belen: "Sono sparita dai social, è vero, ma c'è un motivo: sono gelosa"


    casa, immobiliare
    motori
    Gladiator segna il ritorno del marchio Jeep® nel segmento dei pick-up

    Gladiator segna il ritorno del marchio Jeep® nel segmento dei pick-up


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.