A- A+
Costume
Consumi: paura lockdown per 7/10 italiani, ma niente corsa ai supermercati

La possibilità di un secondo lockdown non sembra aver modificato le abitudini di spesa degli italiani. In base alla ricerca presentata da ShopFully (tech company italiana che collega 30 milioni di consumatori digitali con 250 mila negozi fisici intorno a loro) emerge che sebbene 7 cittadini su 10 siano preoccupati per il possibile arrivo di un secondo lockdown, meno di 2 su 10 affermano di voler fare scorte di alimenti non deperibili.

Effetto Covid: in cima agli acquisti degli italiani il Tech. Poi il Beauty e il Fashion

In linea con quanto emerso nell’Osservatorio Estate di ShopFully, il principale interesse degli italiani per lo shopping attualmente risulta essere il Tech: sarà per organizzare al meglio la propria postazione di smart working o per avere gli strumenti più all’avanguardia per intrattenersi, il 30% dichiara che su questo settore si concentreranno i principali acquisti in vista di un possibile secondo lockdown e di probabili nuove indicazioni restrittive. Seguono a pari merito il Beauty e il Fashion, segnale molto positivo che indica che gli italiani, anche se costretti in casa, non vorranno rinunciare a prendersi cura di sé. Appena fuori dal podio delle categorie più ricercate al momento, ma con un’importante 18% di preferenze, troviamo arredamento e bricolage: se si dovrà passare molto tempo in casa, che almeno questa offra il massimo in termini di comfort e funzionalità.

Consumi: a orientare gli acquisti degli italiani sono le promozioni consultate on line

In vista di nuovi irrigidimenti, emergono anche alcune tendenze su come gli italiani si stanno orientando per i loro acquisti e il loro shopping. Per oltre la metà degli italiani a orientare principalmente gli acquisti saranno le promozioni consultate attraverso app e siti per preparare la spesa, in modo da essere più efficienti nelle visite in negozio. Questo aspetto diventa particolarmente interessante anche in vista del Black Friday e dello shopping natalizio.

“La situazione è in costante evoluzione ed è difficile fare previsioni, ma un secondo lockdown è percepito come rischio dalla maggioranza degli italiani. Dalla ricerca emergono tuttavia tendenze positive, segno di fiducia nel sistema Paese nel suo complesso” commenta Marco Durante, VP Sales & Marketing Italia di ShopFully “I dati confermano ad esempio che, anche in una situazione particolare come quella in corso, i consumatori non stanno modificando le loro abitudini e  continuino a cercare con interesse le promozioni online, per poi completare l’acquisto nei negozi fisici, in tutta sicurezza.”

Loading...
Commenti
    Tags:
    consumiconsumi effetto covideffetto covid su industria alimentareeffetto covid
    Loading...
    i più visti

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Arriva la nuova Fiat Panda: più eco, più tecnologica e più divertente

    Arriva la nuova Fiat Panda: più eco, più tecnologica e più divertente


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.