A- A+
Costume
Gay pride? Il mondo omosessuale dà il peggio di sé

Riceviamo e pubblichiamo

I gay pride sono da sempre e in ogni parte del mondo occasioni in cui il mondo omosessuale, per fortuna non fatto solo di loro, dà il peggio di se stesso. Occasioni in cui impera il cattivo gusto e l'osceno. Come alcuni così detti "artisti", prendono sempre di mira i simboli del cristianesimo, specie cattolico. Quello a Pompei ha raggiunto il fondo, almeno per ora. Colpiscono due cose. La passività dell'attuale chiesa bergogliana e la vigliaccheria di queste persone. Sulla prima poco da dire. Ormai di cattolica ha poco. Sul piano dell'osceno sponsorizzato, basta ricordare la sfilata a New York, presenti due cardinali e con parametri sacri. Sul secondo punto c'è da osservare che il cristianesimo non è l'islam. Che prevede e in molti paesi applica la pena di morte. Anche nella tanto amata Palestina. Eppure mai una protesta, mai che si vedano sbeffeggiati simboli islamici.

Marco

Iscriviti alla newsletter
Tags:
gay pridemondo omosessualeomosessuali gay pride
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


casa, immobiliare
motori
Per Nissan l'Europa sarà il primo continente per quota percentuale di vendite

Per Nissan l'Europa sarà il primo continente per quota percentuale di vendite


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.