A- A+
Costume
L’Italia riapre e torna la voglia di vacanze: 10 mete tra mare e relax

Parola d’ordine riaprire. Finalmente un sospiro di sollievo nel mondo del turismo, soprattutto tra i tantissimi viaggiatori che non vedono l’ora di fare le valigie e partire, partire, partire… per l’agognata vacanza, divenuta ora più che mai un bisogno vitale, dopo i mesi trascorsi chiusi in casa ad ingrigire nella monotonia.

Il premier Mario Draghi lo ha detto chiaramente: “Riapriamo per recuperare non solo l’economia, ma anche la vita sociale”. E certamente quando si parla di vita sociale, il top è concedersi una bella vacanza per vedere posti nuovi, farsi nuovi amici e allontanarsi dal tran tran quotidiano.

Questi mesi non sono passati invano per CDSHotels, la più grande catena alberghiera di Puglia e Sicilia, tra le più prestigiose d’Italia, che ha utilizzato i tempi delle chiusure forzate per rendere ancora più belli e confortevoli i suoi sette villaggi e i suoi 4 Hotel Collection di Puglia e Sicilia.

La catena alberghiera si è caratterizzata anche l’anno scorso per essere stata tra le prime ad attuare un rigoroso piano di sicurezza.

Le aperture iniziano il 30 aprile dal Grand Hotel Riviera di Santa Maria al bagno, il quattro stelle Superior affacciato sull’incantevole baia di Gallipoli. L’hotel sorge sul mare, nel romantico borgo di Santa Maria al Bagno, marina di Nardò, mai troppo affollata, e gode di ampi spazi perché ha un grande parco sul retro dove sorgono ben due piscine e da dove si può godere della vista di incantevoli tramonti sul mare. La spiaggia di roccia, realizzata su comode piattaforme di legno, si trova proprio di fronte all’hotel ed è quindi raggiungibile a piedi. Dallo stesso lungomare si può raggiungere il vicino Parco di Porto Selvaggio per escursioni immersi nella natura. Intima la SPA ricavata nella roccia e servizi esclusivi sia per le famiglie che per la coppia.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
italiamarerelaxriaperturevacanze





in evidenza
Lavoro forzato al capolinea: c'è il divieto Ue di vendere merce prodotta con lo sfruttamento

Politica

Lavoro forzato al capolinea: c'è il divieto Ue di vendere merce prodotta con lo sfruttamento


in vetrina
Djokovic re del tennis e del vino: "Produciamo syrah e chardonnay"

Djokovic re del tennis e del vino: "Produciamo syrah e chardonnay"

motori
Mitsubishi ASX 2024: si rinnova per conquistare il segmento B-SUV

Mitsubishi ASX 2024: si rinnova per conquistare il segmento B-SUV

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.