A- A+
Costume
Leggero, strutturato e solido. La sposa di agosto di Antonio Riva

di Nancy Squitieri

Non è di sicuro agosto il mese tradizionalmente destinato alla celebrazione delle nozze. In passato, anzi, era piuttosto insolito, eppure quest'anno è tornato di moda scegliere la prima o l'ultima settimana del mese in arrivo, per pronunciare il fatidico "si" davanti a parenti ed amici. Lo conferma ad Affaritaliani.it Antonio Riva, lo stilista lecchese famoso per lo stile contemporaneo e per la purezza delle linee, amatissimo da milanesi e vip (N.d.R.  è imminente l'apertura della sua prossima boutique a New York), e che nelle prossime settimane di spose ne vestirà diverse:
 

"Chi sceglie questo particolare periodo dell'anno di solito organizza un matrimonio tutt'altro che banale, anzi ricco di particolarità, approfittando del momento estivo per progettare feste in due giorni o  nell'arco di un weekend lungo".

E come sempre sarà l'abito da sposa l'elemento centrale di ogni matrimonio,  quello catalizzatore di attenzione e curiosità di tutti, invitati e non. Ma al contrario di quanto si possa immaginare, nonostante l'atmosfera vacanziera e le temperature torride lascerebbero presagire un via libera al corto, o spazio a colori insoliti, l'abito da sposa ad agosto guadagna si in levità grazie a tessuti leggerissimi come organza e pizzi impalpabili, ma non per questo risulterà meno importante adesso rispetto ad altre stagioni dell'anno. Bandite dunque le scelte bizzarre,  si utilizza meno lo chiffon, e il classico bianco rimane il must di sempre.

"Io amo molto gli abiti costruiti con strutture e proporzioni importanti e sartoriali. Lo stesso effetto non deve mancare mai, nemmeno se i tessuti, come in questo periodo, sono necessariamente più leggeri".


Così come non mancano gli aneddoti divertenti, se a mettersi di traverso nella scelta stilistica delle figlie subentrano le mamme, che, tentando di suggerire un abito completamente diverso, accendono discussioni e contrarietà. Fondamentale quindi per non sbagliare, è il feeling della futura sposa con lo stilista prescelto, che nel momento dell'individuazione e della progettazione dell'abito, la indirizzerà verso quello che rispecchi la sua personalità e ne disegni il corpo.

"Perché dietro l'abito da sposa ci sono criteri e punti da rispettare, ma soprattutto c'è un lavoro pazzesco che devi saper fare".


Infatti, giusto il tempo di soffermarci sull'abito di agosto con le sue ispirazioni, che già si definiscono le tendenze dell'inverno. Qualche anticipazione?

"Ritornerà la tradizione pura con i tessuti pesanti, e l'abito diventerà più austero, rigoroso e pulito".
 

 

Tags:
antonio rivaabiti da sposa
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo protagonista della 39esima edizione storica della “1000 Miglia”

Alfa Romeo protagonista della 39esima edizione storica della “1000 Miglia”


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.