A- A+
Costume
Salvini, i punti deboli del capitano: i troll che gli chiedono la foto

Salvini e la rivolta del selfie: legittima difesa social contro il capitano

Non è la prima volta che succede, ormai sta diventando una moda trollare il capitano Salvini. Accade di solito quando finisce un comizio e lui si presta a fiumi di fan concedendo foto e abbracci. C’è chi gli ha chiesto che fine abbiano fatto i 49 milioni di euro che la Lega deve restituire allo Stato, chi gli ha dato della “merda letale”, chi si è messo a limonare affianco mentre si scattavano un selfie (due ragazze), chi gli ha chiesto conto dei suoi insulti passati al meridione, “ma noi del Sud non eravamo dei terroni di merda?”, etc. L'ultimo scherzo è stato ideato a Pesaro da tre ragazzi che al momento dello scatto hanno agito così: le due femmine si sono baciate mentre il giovane dai capelli rossi cerca di dare un bacio proprio a Salvini.

Probabilmente il leader leghista, notando le sue espressioni subito dopo essere stato trollato, soffre di più questo tipo di opposizione che quella dei Saviano, dei Fazio, dei Gino Strada. Selvaggia Lucarelli sul Fatto Quotidiano l’ha chiamata “la rivoluzione del selfie”, invocandola a gran voce con la speranza che si propaghi nelle piazze affinché diventi il peggior spauracchio di Salvini. Ogni volta che il leader leghista vedrà una fila di persone attenderlo in una piazza, lì in mezzo ci saranno dei sovversivi, dei sinistroidi buonisti radical chic mascherati da leghisti, dei ragazzi, dei vecchi, delle donne pronti a trollarlo.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    salvinisalvini trollatosalvini preso per il culobacio salvini
    in evidenza
    Juventus, è fatta per Vlahovic Alla Fiorentina 75 mln. E Morata...

    Calciomercato

    Juventus, è fatta per Vlahovic
    Alla Fiorentina 75 mln. E Morata...

    i più visti
    in vetrina
    Bargiggia vs Criscitiello: "Un mix imbarazzante, Er Faina e cosce"

    Bargiggia vs Criscitiello: "Un mix imbarazzante, Er Faina e cosce"


    casa, immobiliare
    motori
    Mini classica si converte all'elettrico

    Mini classica si converte all'elettrico


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.