A- A+
Costume
Terremoto nella moda, Giornetti ha lasciato Ferragamo

Massimiliano Giornetti ha lasciato il ruolo di direttore creativo della maison Salvatore Ferragamo, dove era entrato nel 2000 come designer dell'abbigliamento uomo. Dal 2011 Giornetti aveva assunto la direzione creativa del brand. Il Gruppo Ferragamo - in una nota - ringrazia Giornetti per il suo impegno e per la lunga collaborazione. "Coglieremo questa opportunità per rivisitare il nostro approccio alla creatività - commenta Michele Norsa, amministratore delegato del Gruppo. - Negli anni l'azienda ha scoperto e sostenuto tanti giovani talenti ed oggi può contare su un eccellente team creativo interno".

Una decisione che arriva mentre la moda non si è ancora ripresa dagli addii eccellenti di Alber Elbaz da Lanvin, di Raf Simons da Dior, di Stefano Pilati da Zegna.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
giornetti lascia ferragamo
in evidenza
Mentana all'inizio della maratona Il Colle, il voto e l'ironia social

Quirinale/ Rete scatenata

Mentana all'inizio della maratona
Il Colle, il voto e l'ironia social

i più visti
in vetrina
Paola Iezzi, la quarantena hot della cantante - FOTO

Paola Iezzi, la quarantena hot della cantante - FOTO


casa, immobiliare
motori
Mini classica si converte all'elettrico

Mini classica si converte all'elettrico


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.