A- A+
Costume
Zara, possibile produzione in Russia. Mosca invita anche H&M e Ikea

Possibile svolta in arrivo per Zara. Il colosso della moda low cost potrebbe spostare la manifattura in Russia, come ha riportato l’agenzia russa Tass. Sempre secondo questa agenzia, come riporta Pambianco, il ministero russo dell’Industria e del Commercio avrebbe proposto a diverse aziende internazionali della moda e del design, tra cui anche H&M e Ikea, di spostare la loro produzione in Russia.

"Stiamo definendo una presentazione sulle opportunità che offre l’industria russa nelle diverse categorie di prodotto e le condizioni che possiamo offrire in termini di qualità e prezzo", ha dichiarato Svetlana Romanova, consigliere del ministero dell’Industria e del Commercio. Secondo la stampa russa, non solo i colossi della moda, ma anche i retailer, tra cui Decathlon, starebbero cercando un fornitore locale.

Tags:
zara produzione in russiah&m ikea invito russia
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Air France-KLM, firmata partnership commerciale strategica di 10 anni

Scatti d'Affari
Air France-KLM, firmata partnership commerciale strategica di 10 anni


casa, immobiliare
motori
Renault svela Scenic Vision, le sua nuova concept car

Renault svela Scenic Vision, le sua nuova concept car


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.