A- A+
Cronache

Il super terrorista algerino Mokhtar Belmokhtar e' stato ucciso in un raid aereo americano effettuato in territorio libico. A darne notizia e' il governo libico di Tobruk, riconosciuto dalla comunita' internazionale. "I caccia statunitensi hanno operato nell'est", ha riferito Tobruk, confermando l'annuncio del raid dato in precedenza dal Pentagono che aveva parlato di aver condotto sabato notte "una operazione antiterrorismo" contro un militante di Al Qaeda in Libia.

Il 43enne Belmokhtar e' uno dei piu' noti terroristi del Nordafrica. Leader del gruppo al Murabitoun, e' considerato un esponente di Al Qaeda fedele al suo capo Ayman al-Zawahiri nonostante la rottura con Al Qaeda nel Maghreb islamico (Aqmi). Recentemente si era parlato di un avvicinamento dei suoi uomini all'Isis, poi smentito dal gruppo.

Nel paese nord africano agiscono molti gruppi - compresi quelli affiliati all’Isis - che sono nel mirino americano: gli Usa affidano la loro strategia a missioni “segrete” condotte da unità scelte e dagli onnipresenti droni. Già alla fine di maggio una formazione di velivoli statunitensi, compresi alcuni caccia, avevano condotto una missione misteriosa nei cieli della Libia.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
libiabelmokhtartobruk
in evidenza
Ognissanti, caldo quasi estivo Alta pressione da Nord a Sud

L'inverno è lontano

Ognissanti, caldo quasi estivo
Alta pressione da Nord a Sud

i più visti
in vetrina
Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili





casa, immobiliare
motori
Nuovo Nissan Townstar, disponibile con motore benzina o 100% elettrico

Nuovo Nissan Townstar, disponibile con motore benzina o 100% elettrico


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.