A- A+
Cronache
Ponte Morandi, il verbale dell'ex manager: "Dal 2010 si sapeva di un difetto"

Il verbale di Mion: "Tutti sapevano del rischio crollo"

Già nel 2010 i tecnici avevano perplessità sulla tenuta del Ponte Morandi. Lo sostiene Gianni Mion in un verbale che la Verità pubblica oggi titolandoci in prima pagina. Giacomo Amadori spiega che il super manager di Edizione non è stato mai iscritto sul registro degli indagati ma lo definisce un "testimone di primissimo piano". Nominato amministratore delegato della holding della famiglia Benetton e dal 1986 al 2016 è stato nel cda di Autostrade per l'Italia e Atlantia.

Secondo quanto riporta la Verità, Mion disse: "Chiesi se un ente esterno avesse cartificato la sicurezza. Mi dissero che ce la autocertificavamo con Spea. Rimasi terrorizzato", avrebbe detto in un colloquio del 13 luglio 2021 dai magistrati. "L'azienda era al corrente dell'errore di progettazione", avrebbe detto Mion, senza però essere in grado di specificare di quale errore si trattasse dal punto di vista tecnico. Per poi sostenere che "Castellucci era circondato da incompetenti, aveva troppo potere. Spea doveva rimanere in mano pubblica", riporta sempre la Verità senza giri di parole.

 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    benettonverbale
    Iscriviti al nostro canale WhatsApp





    in evidenza
    La sua prima volta senza la Formula 1? Cos'ha fatto la star di Sky Sport

    Nostalgia Masolin

    La sua prima volta senza la Formula 1? Cos'ha fatto la star di Sky Sport

    
    in vetrina
    Dal “quanto mi armi” di Zelensky a Salvini come Geolier: i meme più divertenti

    Dal “quanto mi armi” di Zelensky a Salvini come Geolier: i meme più divertenti





    motori
    Lamborghini la rivoluzione sostenibile: un futuro di Innovazione e tecnologie

    Lamborghini la rivoluzione sostenibile: un futuro di Innovazione e tecnologie

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.