A- A+
Cronache
Grillo ai farmacisti: "Non vendete farmaci omeopatici". La replica

Beppe Grillo contro l'omeopatia. Ai farmacisti:"Non vendete farmaci omeopatici"

Beppe Grillo si schiera contro l’omeopatia attraverso una lettera aperta indirizzata all’Ordine dei farmacisti italiani, con la quale chiede di “non confondere i cittadini con la vendita di prodotto omeopatici”.

"I medici di base e le farmacie rappresentano uno dei fari sempre fissi per il cittadino, sempre a rischio di perdersi fra le ciance infinite, le opinioni e i dibattiti: di fronte alle difficoltà che la malattia ed il disagio comportano non si devono, e non si possono, creare dubbi nella sua mente. Per questa ragione mi appello al Vostro Ordine e a tutti i professionisti che rappresentate: evitiamo che le farmacie continuino a confondere i cittadini con la vendita di prodotti omeopatici. I fortissimi dubbi sulla loro efficacia da parte del mondo scientifico sono di dominio pubblico". 

Beppe Grillo si schiera contro l’omeopatia attraverso una lettera aperta indirizzata all'Ordine dei farmacisti italiani


Così il fondatore e garante M5s Beppe Grillo sul suo blog dove esordisce: "In queste ultime settimane abbiamo riflettuto molto sulla difficoltà a comprendere il significato della parola scientifico da parte delle persone. E' stato disorientante, preoccupante e quasi penoso, assistere ad una degenerazione del dibattito così profonda".

Beppe Grillo contro l'omeopatia. Appello ai farmacisti: "L'omeopatia è stata più volte messa in discussione"


"Senza permettermi un giudizio definitivo, l'omeopatia è stata più volte messa in discussione, sino a ripetuti quanto implacabili verdetti di inefficacia e inopportunità. Questo sia per quanto concerne la validità come opzione terapeutica che per la possibilità di un ritardo nell'approccio adeguato. Ritardo che potrebbe essere causato proprio dall'abuso di prodotti così a rischio di inefficacia e che, pur essendo in vendita in molte farmacie, farmaci non possono essere definiti. Non dimentichiamo che, proprio il loro commercio nelle farmacie potrebbe, per contiguità e similarità, contribuire a confondere il cittadino". 

Omeopatia, Beppe Grillo promuove invece il servizio sanitario nazionale

Beppe Grillo promuove invece il servizio sanitario nazionale: "Il nostro sistema sanitario è uno dei migliori al mondo, per affidabilità e livello di copertura nei confronti dei cittadini. Agli occhi del Ssn siamo tutti uguali nei diritti, indipendentemente da quale patologia ci ha colpiti. Ed è anche in none di questa evoluzione che chiediamo la sospensione della vendita presso le farmacie italiane di prodotti senza che ne sia stata scientificamente comprovata l'efficacia". "Nell'augurare a tutti i farmacisti italiani buon ferragosto mi viene in mente l'uso, almeno preventivo, dell'acqua fresca: bagnarcisi la testa in queste estati sempre più afose" conclude ironicamente Grillo.

OMEOPATIA, OMEOIMPRESE: “GRILLO SI DOCUMENTI. I NOSTRI MEDICINALI SI TROVANO IN FARMACIA PERCHE’ SONO FARMACI, LO DICE LA LEGGE”
 

Dopo gli attacchi di Grillo all’omeopatia, Omeoimprese, l’associazione che rappresenta le aziende che in Italia producono e distribuiscono farmaci omeopatici prende posizione e replica per voce del Presidente, Giovanni Gorga: “Grillo sostiene che per non indurre i cittadini  in confusione di fronte alle difficoltà che la malattia crea sarebbe opportuno che le farmacie non vendessero i medicinali omeopatici. Grillo si rende conto che a creare confusione e ad alimentare polemiche sterili sono proprio le uscite come queste? Il risultato che ha ottenuto è stato quello di propalare notizie scorrette ed inesatte che  immediatamente sono state prese a pretesto dai detrattori della Medicina Omeopatica per legittimare politicamente le loro posizioni da sempre contrarie”.
E prosegue: “Il Ministro Grillo (Giulia) dovrebbe spiegare a Grillo (Beppe) che i medicinali Omeopatici si vendono in farmacia in quanto “Farmaci” . Non è un’opinione , è un dato di fatto suggellato da leggi dello Stato . Nell’interesse dei cittadini, Grillo (Beppe), Burioni e chiunque altro intenda parlare di Omeopatia, lo faccia con competenza e si documenti prima di divulgare informazioni sbagliate”.
 
OMEOIMPRESE è l’associazione delle aziende produttrici di medicinali omeopatici. Nata nel gennaio 2008 dalla fusione di Anipro e Omeoindustria per tutelare gli interessi nella diffusione dei medicinali omeopatici e antroposofici, si pone come punto di riferimento nell’ambito dei prodotti omeopatici.
Dal giugno 2015 l’assemblea è guidata dal Cav. GIOVANNI GORGA, direttore Pubblic Affairs di Guna e autore di libri sull’omeopatia.
 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
grillobeppe grilloomeopatiagrillo contro omeopatia
in evidenza
Ambra, lacrime in diretta "Ci si allontana da chi..."

Dopo la rottura con Allegri

Ambra, lacrime in diretta
"Ci si allontana da chi..."

i più visti
in vetrina
E-Distribuzione, il Paradiso Dantesco prende forma sulle cabine elettriche

E-Distribuzione, il Paradiso Dantesco prende forma sulle cabine elettriche





casa, immobiliare
motori
Ford: sempre più spazioso e versatile il nuovo Tourneo Connect

Ford: sempre più spazioso e versatile il nuovo Tourneo Connect


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.