A- A+
Cronache
Bolzano ormai è in Germania. "Test di tedesco a scuola per studenti italiani"
(Fonte:IPA)

Bolzano e la proposta che divide la comunità sul bilinguismo a scuola

Scoppia la polemica a Bolzano per la proposta dell'assessore all'istruzione di obbligare gli alunni italiani a fare un test di tedesco per essere ammessi a scuola. Per Johanna Ramoser "chi non conosce l’idioma rallenta il resto della classe, serve un esame d'ammissione". La popolazione scolastica - si legge su La Stampa - è distribuita per un 72 per cento nella scuola tedesca, 25 in quella italiana e il tre per cento in quella ladina. Ma secondo l’ultimo censimento del 2011, i numeri sono un po’ differenti riguardo alla popolazione: oltre i due terzi degli abitanti (69,41%, quindi leggermente inferiore rispetto agli studenti) sono di madrelingua tedesca, il 26,06% italiana (ma con una punta del 73,80% nella città di Bolzano), e il restante 4,53% ladina.

Gli italofoni - prosegue La Stampa - sono concentrati soprattutto nel capoluogo, e da qui nasce il tema del contendere. E non è un problema che riguarda solo il tedesco. Nelle vallate dell’Alto Adige il livello di conoscenza dell’italiano è molto basso, e anche questo non va bene". Una ragione però Ramoser ce l’ha. Gli psicologi Johnson e Newport hanno dimostrato in una loro ricerca che "il bilinguismo viene raggiunto dal bambino solo nel caso in cui l’acquisizione sia avvenuta prima del settimo anno". Ma la proposta dell'assessore ha diviso la comunità e rischia anche di creare un precedente.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
bolzanoscuolatedesco
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Giorgia Meloni compare in video e il cane impazzisce

MediaTech

Giorgia Meloni compare in video e il cane impazzisce


in vetrina
Francesco Totti torna in campo, il Capitano protagonista della Kings League

Francesco Totti torna in campo, il Capitano protagonista della Kings League





motori
Lancia svela la Ypsilon HF e annuncia il ritorno nei Rally Gr4

Lancia svela la Ypsilon HF e annuncia il ritorno nei Rally Gr4

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.