A- A+
Cronache
Calabria, maxi sequestro di cocaina. Recuperati 285 kg per un valore di 23 mln

I carabinieri hanno sequestrato 266 panetti di cocaina in un capannone a Candidoni, in provincia di Reggio Calabria. Il valore dello stupefacente è stimato a 23 milioni di euro

I carabinieri della compagnia di Giogia Tauro con il supporto dello Squadrone Cacciatori "Calabria", hanno effettuato il sequestro di 266 panetti di cocaina nascosti tra sacchi contenenti pellet in un capannone di un'azienda di Candidoni. Un 40enne è stato arrestato ma non ha dato spiegazioni sulla provenienza degli stupefacenti.

Leggi anche: Milano, detenevano 45 kg di cocaina, arrestate 3 persone per spaccio

Considerando il quantitativo, i carabinieri ritengono che le analisi che verranno condotte sul prodotto ne confermeranno l'elevata purezza. Basandosi su un prezzo medio al dettaglio di circa 80 euro al grammo, si stima che lo stupefacente sequestrato potrebbe valere quasi 23 milioni di euro, il tutto senza tenere in considerazione che la droga sicuramente sarebbe stata "tagliata" con altre sostanze prima di essere venduta. L'arrestato è stato condotto nella casa circondariale di Palmi e messo a disposizione dell'Autorità giudiziarie. Il sequestro è tra i più importanti operati dai carabinieri del Gruppo di Gioia Tauro negli ultimi anni.

Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Affari in Rete

Politica

Affari in Rete


in vetrina
Caldo africano con punte fino a 42 gradi. Ecco dove

Caldo africano con punte fino a 42 gradi. Ecco dove





motori
Alpine A290: la rivoluzione elettrica delle Hot Hatch

Alpine A290: la rivoluzione elettrica delle Hot Hatch

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.