A- A+
Cronache
Capitano Ultimo sfida Buzzi, apre un pub. "Panini dedicati ai caduti di mafia"

Ultimo sfida Buzzi e apre un pub. "Panini con nomi dei caduti di mafia"

Capitano Ultimo cambia vita. Dopo anni passati ad inseguire criminali, con la ciliegina sulla torta di aver arrestato il boss Totò Riina, Sergio De Caprio è pronto ad inaugurare un'emittente tv via streaming e un pub "della legalità". Sarà - si legge su Repubblica - la risposta a quello di Salvatore Buzzi condannato nel processo "Mondo di mezzo". L'inchiesta della procura di Roma che ha fatto luce sull'organizzazione criminale guidata dall'ex banda della Magliana Massimo Carminati. Buzzi ha deciso di aprire un locale e di offrire ai suoi clienti panini che inneggiano alla banda della Magliana. Si possono ordinare un " Libanese", un " Dandy", un " Freddo" ed uno " Scrocchiazzeppi" e ha promesso che "i pm pagheranno doppio" ed "i giudici triplo".

Invece - prosegue Repubblica - al pub del capitano Ultimo, sempre a Roma, si mangerà legalità, con in menu piatti che portano il nome dei caduti. "Al pub della legalità, che per noi è equità, non celebreremo i criminali della ' terra di mezzo', ma ricorderemo i nostri esempi, i nostri combattenti. Per non dimenticarli". Come? "Anche con piatti che portano il nome di forze dell'ordine, magistrati, uomini comuni, in ricordo delle vittime, perché noi non dimentichiamo chi ha lottato per le nostre vite ed è caduto in battaglia".

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    capitano ultimocapitano ultimo apre pubcapitano ultimo buzzicapitano ultimo buzzi pub romacapitano ultimo pub legalitàcronache romapub capitano ultimo
    i più visti




    casa, immobiliare

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.