A- A+
Cronache
Catania, sanità nel caos: corruzione e turbativa d'asta. Quattro arresti
L'ex assessore Giuseppe Arcidiacono

Sanità siciliana nel caos: quattro arresti per corruzione, tanti politici tra cui un ex dirigente di FdI

Un vero e proprio terremoto si è abbattuto sulla sanità siciliana: oggi 29 aprile, a Catania, sono state arrestate quattro persone per corruzione e turbativa d'asta, su provvedimento del gip Simona Ragazzi e su richiesta del pm Alessandra Tasciotti. Si tratta di Nunzio Ezio Campagna di 61 anni, vicepresidente dell'ordine dei medici; Gesualdo Antonio Missale di 52, ex funzionario amministrativo dell'ordine dei medici; Giuseppe Arcidiacono di 65 anni, cardiologo ed esponente di Fratelli d’Italia; Sebastiano Felice Agatino Ferlito di 69, odontoiatra.

Clamoroso, soprattutto, l’arresto per Pippo Arcidiacono, noto esponente della politica catanese che solo dodici giorni fa si era ritirato dalla corsa a sindaco del capoluogo di provincia, dopo un incontro “con Giovanni Donzelli, coordinatore nazionale di Fratelli d’Italia”.

Nell’inchiesta, come detto, risultano indagati anche altri politici: Ruggero Razza, ex assessore regionale alla Sanità ed esponente di Fdi, e Antonio Scavone, esponente del Movimento per l’Autonomia, che era titolare delle deleghe al Lavoro, sempre con Nello Musumeci. Indagato anche il presidente dell’ordine dei medici di Catania, Ignazio La Mantia. Per loro e per altri cinque indagati la Procura aveva chiesto l’applicazione della misura interdittiva della sospensione dall’esercizio di un pubblico ufficio o servizio.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
arrestiastacataniacorruzionefdiindagatiregionesanità
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Al via le riprese del primo docufilm sulla vita privata di Alberto Sordi

Guarda le immagini

Al via le riprese del primo docufilm sulla vita privata di Alberto Sordi


in vetrina
Milano/ Nuovo flagship store per Swarovski: oltre 500 metri quadri in Duomo

Milano/ Nuovo flagship store per Swarovski: oltre 500 metri quadri in Duomo





motori
Citroën inaugura a Parigi “Le Chëvron” per presentate la nuova e-C3

Citroën inaugura a Parigi “Le Chëvron” per presentate la nuova e-C3

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.