A- A+
Cronache
Coronavirus, Bonaccini: "Conte ha fatto bene. Con Zaia facciamo fronte comune"

Coronavirus, Bonaccini: "Conte ha fatto bene. Con Zaia facciamo fronte comune"

Il Coronavirus continua a tenere in alalrme tutte le regioni d'Italia. L'emergenza non è alle spalle ma ormai la fase 2 è iniziata, e la data decisiva per la riapertura totale del Paese, con la concessione di spostamenti anche oltre ai confini regionali, è quella di venerdì 29 maggio. "Il monitoraggio del governo - spiega Stefano Bonaccini, presidente dell'Emilia Romagna al Corriere della Sera - si avvale di dati su 21 parametri che le Regioni devono trasmettere ogni giorno. Griglie messe a punto da scienziati, con soglie di sicurezza che, se superate, porteranno a nuove chiusure. Se vi sono dubbi vanno subito chiariti e risolti, e chiunque deve essere richiamato alle proprie responsabilità. Non mi permetto di giudicare situazioni di altre Regioni. Valuteremo con il governo e i colleghi della Lombardia e decideremo insieme quando sarà il momento".

"Al 3 giugno mancano dieci giorni, - prosegue Bonaccini - il quadro si chiarirà in fretta. Credo si debba centrare un solo obiettivo: adottare soluzioni praticabili, efficaci e chiare. Discuterne ora, senza i dati del prossimo weekend, è inutile. Sono quasi tre mesi che gestiamo una crisi senza precedenti. Prima l’emergenza sanitaria, poi la riapertura e la ripartenza. Con Zaia ci confrontiamo costantemente, perché le nostre regioni sono confinanti e abbiamo dovuto affrontare problemi analoghi che non sono né di destra, né di sinistra". "Il governo - prosegue Bonaccini - ha fatto bene nella gestione dell’emergenza sanitaria. Adesso serve una forte accelerazione su rilancio dell’economia e tutela del lavoro, progettando il futuro. Conte sta dimostrando di saper far bene. Non ha bisogno dei miei consigli, valuterà Conte se la squadra è adeguata o serve un tagliando".

Tracciare, testare e trattare: sulle tre T l’Italia è indietro. L’App Immuni non è arrivata, sui test si fatica. «Tracciare l’andamento dell’epidemia è fondamentale, auspico che il governo renda operativa l’App Immuni al più presto. In Emilia-Romagna abbiamo avviato uno screening che ci porterà a più di mezzo milione di test sierologici. Ciò ci permetterà di mappare l’andamento epidemiologico come forse nessun’altra zona del Paese. E aumenteremo i tamponi: questa settimana arriveranno i macchinari per raddoppiarli».

Loading...
Commenti
    Tags:
    coronavirusemergenza coronaviruscoronavirus newscoronavirus italiacoronavirus bonaccinicoronavirus emilia romagnacoronavirus fase 2coronavirus regioni
    Loading...
    in evidenza
    Gregoraci, bacio col bel Pierpaolo La piscina è bollente. Foto-Video

    GRANDE FRATELLO VIP 5 NEWS, SQUALIFICA E NOMINATION

    Gregoraci, bacio col bel Pierpaolo
    La piscina è bollente. Foto-Video

    i più visti
    in vetrina
    JENNIFER LOPEZ, bikini da infarto. JLo a 51 anni fa sognare. Le foto delle Vip

    JENNIFER LOPEZ, bikini da infarto. JLo a 51 anni fa sognare. Le foto delle Vip


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    L’arte viaggia su quattro ruote con DS 7 Crossback Louvre

    L’arte viaggia su quattro ruote con DS 7 Crossback Louvre


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.