A- A+
Cronache
Coronavirus, "Picco non prima di fine aprile. Il contagio può crescere ancora"
Advertisement

 

Ritiene che le misure prese nell'ultimo Dpcm con gran parte del Nord 'chiuso' siano sufficienti a contenere il contagio da coronavirus?
"Le misure prese sono adeguate alla fattibilità, potrebbero essere anche più pesanti ma saranno modulate in funzione dei risultati che vedremo. L'importanza di questa disposizione è quella di responsabilizzare tutti gli italiani a comportamenti corretti perché solo così si riduce la diffusione del virus e si potranno avere a disposizione terapie intensive in misura sufficiente".

Quando pensa che possa essere raggiunto il picco e finalmente iniziare a vedere un calo dei contagi?
"Il problema è che questa patologia si sta diffondendo rapidamente in modo esponenziale e si dovrà aspettare fino alla fine di aprile per poter capire come si evolve e soprattutto potrà crescere ancora se non attuiamo misure corrette".

L'arrivo della primavera e poi dell'estate, quindi del caldo, potrebbe quantomeno diminuire la diffusione del contagio?
"L'arrivo della primavera sicuramente migliora la situazione perché se ne va l'influenza e quindi si ha una maggiore certezza di situazioni cliniche. E' vero anche che i virus respiratori amano gli sbalzi termici e quindi temperature più alte e costanti riducono la diffusione, però un virus nuovo, l'H1N1 nel 2009, influenzale in questo, caso si è comunque diffuso in epoca anticipata proprio per la caratteristica che ha questo coronavirus, la possibilità di diffondersi ampliamente".

Commenti
    Tags:
    coronavirus piccocoronavirus quanto dura ancoracoronavirus misurecoronavirus primavera estate caldo
    Loading...
    Loading...
    i più visti
    




    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Presentata l'Alfa Romeo Giulia per l'Arma dei Carabinieri

    Presentata l'Alfa Romeo Giulia per l'Arma dei Carabinieri


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.